Skip to content

Visioni oniriche e sogni in Artemidoro


Artemidoro distingue due forme di visione notturna, le visioni oniriche o ENUPNIA che esprimon gli stati affettivi elementari del momento, sogno con valore diagnostico elementare. Poi abbiamo i sogni, o ONEIROI - il sogno dice ciò che è già inscritto nello svolgimento del tempo e produrrà un avvenimento più o meno ravvicinato. Provoca moti nell'anima. Il primo parla dell'individuo il secondo di eventi esterni. Uno traduce lo stato attuale, l'altro quel che verrà. / Alcune cose si mostran chiaramente, altre simbolicamente attraverso immagini. Nelle visioni posso vedere la donna desiderata o un'immagine diversa o affine. Ma anche i sogni posson essere teorematici o allegorici. Ora come riconoscere un sogno da un visione onirica? E come determinare se l'immagine mostra direttamente o è simbolica? Artemidoro dice di interrogarsi sul sognatore. per chi fa una vita virtuosa non vi son turbamenti. Per molti virtù=scomparsa dei sogni. Per Artemidoro le visioni oniriche nella gente comune si manifestano direttamente, in chi sa interpretare i sogni si manifestano per simboli: la loro anima li inganna. Risposta alla domanda 2: i sogni che annuncian la realtà: l'evento si manifesta subito dopo; quelli allegorici non son seguiti da realizzione immediata. Nelle anime pure gli dei parlan direttamente.

di Dario Gemini
Valuta questo appunto:

Continua a leggere:

Altri appunti correlati:

Per approfondire questo argomento, consulta le Tesi:

Puoi scaricare gratuitamente questo appunto in versione integrale.