Skip to content

Il significato contemporaneo del crocifisso

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
INDICE CAPITOLO 1: Il crocifisso. 1. 1. Il crocifisso simbolo del Cristianesimo. pag. 1 1. 2. Approfondimenti sulla crocifissione di Gesù. pag. 3 1. 3. Iconografia. pag. 5 1. 4. Interpretazioni discordanti sulla crocifissione. pag. 8 1. 5. Il tema della crocifissione per la storia dell’arte. pag. 8 1. 6. Il valore simbolico universale del crocifisso. pag. 11 CAPITOLO 2: L’evoluzione politica legislativa italiana in materia ecclesiastica. 2. 1. Premessa. pag. 12 2. 2. Le Leggi Guarentigie della prima Italia liberale. pag. 13 2. 3. La stipula dei Patti Lateranensi durante il regime fascista in Italia. pag. 19 2. 4. La revisione del Concordato tra Chiesa Cattolica e Repubblica Italiana. pag. 23 CAPITOLO 3: Il crocifisso negli enti della Repubblica Italiana. 3. 1. Premessa. pag. 26 3. 2. L’icona, i segni e i simboli di Stato. pag. 28 3. 3. L’ente pubblico: definizione e caratteristiche. pag. 32 3. 4. Introduzione alla presenza del crocifisso nei locali pubblici. pag. 34 3. 5. La presenza di simboli religiosi nei locali pubblici: analisi delle principali normative. pag. 36 CAPITOLO 4: La libertà di religione e di coscienza nello Stato laico. 4. 1. Laicità dello Stato e sentimento religioso: la posizione della Corte Costituzionale. pag. 49 4. 2. Altre sentenze significative in senso religioso della Corte Costituzionale. pag. 59 4. 3. I diritti e le libertà riferibili alla religione sancite nella Costituzione della Repubblica italiana. pag. 67 4. 4. Le libertà civili di religione e di coscienza. pag. 74 CAPITOLO 5: La presenza del crocifisso minaccia l’imparzialità e la laicità dello Stato. 5. 1. Premessa. pag. 88 5. 2. La vicenda del crocifisso in alcuni ordinamenti europei. pag. 91 5. 3. Decisioni elvetiche in merito al crocifisso. pag. 93 5. 4. Spunti di comparazione con il sistema giuridico italiano. pag. 99 5. 5. Simbologia religiosa e spazio pubblico: banco di prova per la laicità. pag. 105 5. 6. Laicità contro libertà religiosa: uno scontro tra “integralisti”? pag. 110 5. 7. La società multiculturale e la religione: fattori per una rivalutazione del principio di laicità. pag. 112 CAPITOLO 6: Imparzialità e neutralità: obiettivi da raggiungere per la Repubblica Italiana “Laica”. 6. 1. Il simbolismo religioso contrario alla laicità della Repubblica Italiana. pag. 115 6. 2. Il crocifisso: simbolo secolarizzato per il T.A.R. e altamente educativo per il Consiglio di Stato. pag. 119 6. 3. Quali potranno essere le prospettive processuali future? pag. 123 6. 4. Sarà possibile una mediazione? pag. 125 6. 5. Le pratiche rituali nella scuola e l’esposizione del crocifisso nelle aule scolastiche. La religione intesa quale fattore d’identità culturale. pag. 129 6. 6. I principali orientamenti legislativi italiani in merito all’esposizione di simboli religiosi nei luoghi pubblici. pag. 135 6. 7. Richiami alla laicità dello Stato. pag. 137 6. 8. Simboli religiosi ed autonomia scolastica: “una vecchia storia”. pag. 143 6. 9. Pronunce e percorsi attuati, intrapresi e possibili. pag. 145 6. 10. La presenza del crocifisso nelle aule scolastiche e nei luoghi pubblici può essere considerato un simbolo di spessore culturale? pag. 147 CAPITOLO 7: Il crocifisso sulla parete: tutti d’accordo? 7. 1. Premessa generale. pag. 159 7. 2. Il significato simbolico del crocifisso nelle scuole o nei luoghi pubblici. pag. 159 7. 3. Il crocifisso nelle aule scolastiche: giusta la sua presenza o bisogna toglierlo? pag. 160 7. 4. Nuova breve premessa sulla presenza del crocifisso nell’aula scolastica. pag. 165 7. 5. Sentenza integrale del Tribunale de L’Aquila datata 23 ottobre 2003 - Giudice Montanaro: Adel Smith contro scuola materna ed elementare statale “Antonio Silveri” di Ofena. pag. 166 7. 5. 1. Commento alla sentenza del Tribunale de L’Aquila: Adel Smith contro la scuola materna e elementare statale “Antonio Silveri” di Ofena. pag. 183 7. 6. La sentenza del T.A.R. Veneto Sezione III nr. 1110 del 2005 sull’ammissibilità dell’esposizione del crocifisso nelle scuole. pag. 184 7. 7. Il crocifisso nelle scuole: lo Stato italiano vince la sua battaglia. pag. 185 7. 7. 1. Sentenza integrale della Grande Chambre: causa Lautsi contro il Governo italiano. pag. 186 7. 7. 2. Analisi della sentenza della Corte Europea per i Diritti dell’Uomo. pag. 208 7. 7. 3. Commenti e pareri sulla sentenza della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo di Strasburgo. pag. 210 7. 8. Il crocifisso in Tribunale: “Non vuoi il crocifisso in aula? Allora non puoi fare più il giudice.” pag. 212 7. 8. 1. Sentenza della Cassazione Civile, Sezioni Unite, nr. 5924 del 14 marzo 2011: svolgimento del processo. pag. 214 7. 8. 2. Commento al rifiuto del giudice di tenere udienza a causa della presenza del crocifisso nelle aule di tribunale. pag. 216 7. 8. 3. Osservazioni in merito alla sentenza pronunciata. pag. 217 7. 9. La sentenza dello scrutatore che rivendica il seggio elettorale senza crocifisso. pag. 218 7. 9. 1. La presenza del crocifisso o di altre immagini religiose nei seggi elettorali. pag. 224 7. 10. Perché non rendere obbligatoria l’esposizione del crocifisso negli Uffici della Regione Lombardia? pag. 224 CONCLUSIONI pag. 226 BIBLIOGRAFIA pag. 229 TESTI E PUBBLICAZIONI pag. 229 SITI INTERNET E FONTI ENCICLOPEDICHE pag. 232
Indice della tesi: Il significato contemporaneo del crocifisso, Pagina 1

Indice dalla tesi:

Il significato contemporaneo del crocifisso

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Fabrizio Griffo
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2010-11
  Università: Università Telematica Pegaso
  Facoltà: Giurisprudenza
  Corso: Giurisprudenza
  Relatore: Calogero Di Carlo
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 243

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

crocifisso
significato crocifisso
significato contemporaneo

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi