Skip to content

Iniziative imprenditoriali in Usa e Cina: strategie d'intervento

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
2 Indice Introduzione..................................................................................................................... 7 Capitolo 1: Operazioni di esportazione senza l’utilizzo di strutture dedicate 1.1 L’esportazione negli Usa……………………………………………………........... 9 1.1.1 Premessa………………………………………………………….................... 9 1.1.2 La verifica delle regole di settore……………………………………………. 10 1.2 Sistema Doganale…………………………………………………………………. 10 1.2.1 Il valore doganale delle merci negli Usa…………………………………….. 11 1.2.2 La valorizzazione in base al metodo first sale……………………………….. 12 1.3 I contratti commerciali negli Usa ............................................................................. 13 1.3.1 Premessa……………………………………………………………………... 13 1.4 Il contratto di compravendita internazionale……………………………………… 13 1.4.1 Legge applicabile…………………………………………………………….. 14 1.4.2 Trasferimento del titolo e passaggio del rischio……………………………... 14 1.4.3 Garanzie sulla merce…………………………………………………………. 15 1.4.4 La responsabilità per danno da prodotti……………………………………… 16 1.4.5 Limitazione di responsabilità………………………………………………… 17 1.4.6 Rinuncia ad eccepire vizi e difetti della merce………………………………. 18 1.4.7 Condizioni generali di contratto……………………………………………… 19 1.4.8 Aspetti fiscali………………………………………………………................ 20 1.5 Il contratto di Consignment……………………………………………………….. 20 1.5.1 Criticità del contratto di consignment……………………………………….. 21 1.5.2 Aspetti fiscali………………………………………………………………... 22 1.6 Il contratto di agenzia…………………………………………………………….. 22 1.6.1 Le particolarità del rapporto di agenzia nell’ordinamento statunitense…….. 22 1.6.2 La disciplina dei sales representatives………………………………………. 23 1.6.3 Aspetti fiscali………………………………………………………………… 24 1.7 Il contratto di distribuzione ………………………………………………………. 25 1.7.1 Le insidie delle leggi sul franchising………………………………………… 25 1.7.2 Aspetti fiscali………………………………………………………………… 27 1.8 Il contratto di Deposito e Logistica……………………………………………….. 28 1.8.1 Aspetti fiscali………………………………………………………………… 29 1.9 L’esportazione in Cina……………………………………………………………. 29 1.9.1 Premessa……………………………………………………………………... 29 1.10 Sistema doganale………………………………………………………………… 30 1.10.1 Limitazioni e autorizzazioni………………………………………………... 32 3 1.10.2 Divieti……………………………………………………………………….. 32 1.10.3 Licenze……………………………………………………………………… 33 1.10.4 Documentazione necessaria………………………………………………… 34 1.11 I Contratti commerciali in Cina………………………………………………….. 35 1.11.1 Premessa…………………………………………………………………….. 35 1.12 Contratto di compravendita………………………………………………………. 35 1.12.1 Tutela del consumatore……………………………………………………... 36 1.12.2 Responsabilità del prodotto…………………………………………………. 38 1.12.3 Responsabilità del produttore……………………………………………….. 38 1.12.4 Responsabilità del venditore………………………………………………... 39 1.12.5 Danni………………………………………………………………………... 39 1.12.6 Aspetti fiscali……………………………………………………………….. 40 1.13 Contratto di distribuzione………………………………………………………… 41 1.13.1 Aspetti peculiari…………………………………………………………….. 42 1.13.2 Differenze tra il contratto di distribuzione e d’agenzia…………………….. 43 1.13.3 Aspetti fiscali……………………………………………………………….. 44 1.14 Contratto d’ agenzia……………………………………………………………… 44 1.14.1 Obblighi dell’ agente……………………………………………………….. 44 1.14.2 Obblighi del proponente……………………………………………………. 45 1.14.3 Durata………………………………………………………………………. 45 1.14.4 Legge applicabile……………………………………………………………. 45 1.14.5 Aspetti fiscali……………………………………………………………….. 46 1.15 Franchising……………………………………………………………………….. 47 1.15.1 Aspetti fiscali……………………………………………………………….. 50 Capitolo 2: Forme organizzative di attività d’impresa in Usa e Cina 2.1 Le società negli Stati uniti………………………………………………………… 51 2.1.1 Premessa…………………………………………………………………….. 51 2.2 Le tipologie societarie Usa…………………………………………………………. 52 2.2.1 La sole proprietorship………………………………………………………… 53 2.2.2 Le partnership………………………………………………………………... 53 2.2.3 La corporation………………………………………………………………... 54 2.2.4 La limited liability company (LLC)………………………………………….. 58 2.3 Il Foreign state e il certificate of authority………………………………………... 59 2.4 La responsabilità degli amministratori, degli officer e dei soci…………………... 61 2.4.1 Responsabilità per violazione di norme fiscali……………………………… 61 2.4.2 Responsabilità per violazione di norme sul lavoro………………………….. 62 2.4.3 Responsabilità per violazione di norme sull’ambiente……………………… 62 2.4.4 Responsabilità derivanti dall’esercizio delle funzioni amministrative……… 62 2.4.5 Responsabilità fondata sulla dottrina del piercing the corporate veil……….. 63 4 2.5 L’attribuzione delle deleghe al managment della società………………………… 63 2.5.1 L’organo amministrativo della corporation…………………………………. 64 2.5.2 Limitazioni ai poteri di rappresentanza……………………………………… 66 2.5.3 Conoscenza o conoscibilità delle limitazioni da parte del terzo…………….. 67 2.6 La corporation del Delaware………………………………………………………. 68 2.6.1 Il Delware General Corporation Law………………………………………… 68 2.6.2 Gli organi giurisdizionali del Delaware……………………………………… 69 2.6.3 Il Secretary of State………………………………………………………….. 70 2.7 Le società in Cina…………………………………………………………………. 71 2.7.1 Considerazioni introduttive………………………………………………….. 71 2.7.2 Garanzie……………………………………………………………………… 72 2.7.3 Adempimenti amministrativi………………………………………………… 73 2.7.4 Incentivi ed agevolazioni agli investimenti esteri…………………………… 74 2.7.5 Zone franche e zone economiche speciali…………………………………… 75 2.7.6 Privatizzazioni……………………………………………………………….. 76 2.7.7 Settori produttivi di interesse particolare……………………………………. 78 2.8 Le tipologie di società puramente cinesi………………………………………….. 78 2.8.1 Premessa: acquisizioni quote o rami d’azienda di società a capitale puramente cinese………………………………………………………………………………….. 78 2.9 Le tipologie……………………………………………………………………….. 79 2.10 Aspetti particolari delle società puramente cinesi………………………………. 79 2.10.1 Limited liability company………………………………………………….. 79 2.10.2 Company limited by shares…………………………………………………. 81 2.10.3 Partnership enterprise………………………………………………………. 83 2.10.4 Individual enterprise……………………………………………………….. 84 2.11 Le tipologie delle società a capitale straniero…………………………………… 84 2.12 Aspetti peculiari delle società a capitale straniero……………………………… 85 2.12.1 Wholly owned foreign enterprise (WFOE)................................................... 85 2.12.2 Equity joint venture (EJV)............................................................................. 86 2.12.3 Cooperative Joint Venture (CJV).................................................................. 87 2.12.4 Foreign invested holding company (FIHC)................................................... 88 2.12.5 Foreign invested company limited by shares (FICLS).................................. 88 2.12.6 Foreign invested partnership enterprise (FIPE)............................................. 89 2.12.7 Le branches………………………………………………………………… 89 2.12.8 Gli uffici di rappresentanza………………………………………………… 90 Capitolo 3: Normativa fiscale in Usa e Cina 3.1 Fiscalità Usa………………………………………………………………………. 91 3.1.1 Premessa……………………………………………………………………... 91 3.2 Tassazione delle persone fisiche: imposta federale sul reddito…………………. 92 3.2.1 Substantial presence test……………………………………………………… 93 5 3.2.2 Green card test……………………………………………………………… 94 3.2.3 Residenza fiscale e “dual status”: frazionamento del periodo d’imposta... 94 3.2.4 Risoluzione dei casi di doppia residenza fiscale………………………….. 94 3.2.5 Reddito imponibile e deduzioni……………………………………………. 95 3.2.6 Aliquote d’imposta e scaglioni di reddito…………………………………. 95 3.3 Tassazione delle persone fisiche: imposta “statale” sul reddito………………. 96 3.3.1 Premessa……………………………………………………………………. 96 3.3.2 Residenza e domicilio fiscale………………………………………………. 97 3.3.3 Base imponibile…………………………………………………………….. 98 3.3.4 Aliquote d’imposta…………………………………………………………. 98 3.4 Tassazione delle persone giuridiche……………………………………………. 98 3.4.1 Premessa……………………………………………………………………. 98 3.4.2 La sole proprietorship……………………………………………………… 99 3.4.3 Le partnership……………………………………………………………… 99 3.4.4 Le corporation……………………………………………………………… 100 3.4.4.1 La scelta dell’azionista……………………………………………….. 101 3.4.4.2 Base imponibile, principio di competenza e all-event-test…………. 101 3.4.4.3 Il riporto delle perdite………………………………………………… 102 3.4.4.4 Gli scaglioni di reddito e le aliquote…………………………………. 102 3.4.4.5 Presentazione della dichiarazione dei redditi……………………….. 103 3.4.5 Le limited liability company (LLC)……………………………………….. 103 3.4.5.1 Imputazione dell’attività in capo ai soci…………………………….. 104 3.4.5.2 L’utilizzo degli Usa come paradiso fiscale…………………………... 105 3.4.6 Concetti di stabile organizzazione e ufficio di rappresentanza…………… 106 3.4.6.1 Premessa……………………………………………………………….. 106 3.4.6.2 Definizione del concetto di “stabile organizzazione”……………….. 106 3.4.6.3 Vantaggi derivanti dall’operare tramite una stabile organizzazione… 108 3.4.6.4 Svantaggi derivanti dall’operare tramite una stabile organizzazione… 108 3.4.6.5 Gli uffici di rappresentanza…………………………………………….. 110 3.5 Imposte indirette sulle vendite: la sales tax………………………………………. 111 3.5.1 Premessa……………………………………………………………………… 111 3.5.2 Concetto di nexus……………………………………………………………. 112 3.5.3 Controllo interno sugli adempimenti relativi alle sales e use taxes……….. 112 3.5.4 Le aliquote d’imposta………………………………………………………… 113 3.6 Altre imposte indirette: imposte sugli immobili e su altri beni…………………... 113 3.7 Problematica fiscale del Transfer pricing…………………………………………. 113 3.7.1 La normativa di riferimento in Italia…………………………………………. 114 3.7.2 I rapporti elaborati dall’ OCSE………………………………………………. 116 3.7.3 La disciplina in Usa…………………………………………………………. 117 3.7.4 Telefisco 2013: novità sul transfer pricing………………………………… 118 3.8 Fiscalità in Cina…………………………………………………………………… 120 3.8.1 Premessa……………………………………………………………………… 120 6 3.9 Tassazione delle persone fisiche………………………………………………… 121 3.9.1 Determinazione del reddito imponibile……………………………………. 123 3.9.2 Imposte dirette su reddito di lavoro dipendente e autonomo…………….. 123 3.9.3 Dichiarazione e liquidazione……………………………………………….. 124 3.10 Tassazione delle persone giuridiche…………………………………………… 124 3.10.1 Premessa…………………………………………………………………... 124 3.10.2 Imposte sul reddito delle imprese: aliquote e tassazione………………… 125 3.10.3 Esenzioni………………………………………………………………….. 128 3.10.4 Dividendi, capital gains e perdite………………………………………… 129 3.10.5 Ritenute su dividendi, interessi e royalties………………………………. 129 3.11 Stabile organizzazione di un soggetto estero: ufficio di rappresentanza, Branch 130 3.12 Imposte indirette: Iva o Vat……………………………………………………. 131 3.12.1 Esenzioni…………………………………………………………………. 131 3.12.2 Dichiarazione e liquidazione…………………………………………….. 132 3.13 Altre imposte indirette………………………………………………………… 132 3.13.1 Buisness tax……………………………………………………………… 132 3.13.2 Consumption tax………………………………………………………… 133 3.13.3 Land value added tax……………………………………………………. 133 3.13.4 Deed tax…………………………………………………………………. 134 3.13.5 Stamp tax………………………………………………………………… 134 3.14 Convenzioni contro le doppie imposizioni…………………………………. 134 3.14.1 Rete dei trattati bilaterali del paese……………………………………… 134 3.14.2 Trattato con l’Italia……………………………………………………….. 134 3.14.3 Regimi fiscali particolari…………………………………………………. 137 3.15 Problematica del Transfer pricing…………………………………………….. 137 3.15.1 Il nuovo quadro normativo………………………………………………. 138 3.15.2 Verifiche dei prezzi di trasferimento…………………………………….. 139 Conclusioni………………………………………………………………………….. 142 Bibliografia………………………………………………………………………….. 153
Indice della tesi: Iniziative imprenditoriali in Usa e Cina: strategie d'intervento, Pagina 1

Indice dalla tesi:

Iniziative imprenditoriali in Usa e Cina: strategie d'intervento

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Andrea Puccini
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2011-12
  Università: Università degli Studi di Pisa
  Facoltà: Economia
  Corso: Consulenza Professionale alle aziende
  Relatore: Francesco Poddighe
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 158

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi