Skip to content

La gestione dei procedimenti urbanistici nella pubblica amministrazione. Un caso di studio.

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
- 1 - INDICE SOMMARIO II RINGRAZIAMENTI III INDICE GENERALE 1 INDICE DELLE FIGURE 11 1 INTRODUZIONE 14 1.1 MOTIVAZIONE E OBIETTIVI DELLA TESI 17 1.2 STRUTTURA DELLA TESI 19 1.3 RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI 20 2 CAPITOLO 2 - BUSINESS PROCESS CHANGE 21 2.1 LIVELLI DI INTERESSE 21 2.2 CAPABILITY MATURITY MODEL 24 2.3 OTTIMIZZAZIONE DEI PROCESSI, VISIONE SISTEMICA E VALUE CHAIN 26 2.4 APPROCCI AL CAMBIAMENTO 30 2.4.1 SIX SIGMA E ISO 9000 30 2.4.2 CAMBIAMENTO DEI PROCESSI DI BUSINESS NEGLI ANNI ‘90: IL BPR 31 2.4.3 CAMBIAMENTO DI PROCESSO ATTRAVERSO SISTEMI DI WORKFLOW E SISTEMI ERP 32 2.4.4 IL BUSINESS PROCESS MANAGEMENT 34 2.4.5 IL CAMBIAMENTO DEI PROCESSI DI BUSINESS NEL NUOVO MILLENNIO 35 2.5 RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI 36 3 CAPITOLO 3 - LE METODOLOGIE DI MIGLIORAMENTO 37 3.1 INTRODUZIONE 37 3.2 CREAZIONE DELLA BUSINESS PROCESS ARCHITECTURE 38 3.2.1 LIVELLO ENTERPRISE: DALLA STRATEGIA AI PROCESSI 38 3.2.2 BPTRENDS PROCESS ARCHITECTURE METHODOLOGY 40 3.3 ANALISI DEI PROCESSI DI BUSINESS: METODI 42 3.3.1 APPROCCIO ALL’ANALISI DEI PROCESSI DI BUSINESS 42 3.3.2 BPTRENDS PROCESS REDESIGN METHODOLOGY 47 3.4 LA METODOLOGIA BP-M* E LE SUE FASI 50 3.4.1 FASE 1: DEFINIZIONE DELL’INTERVENTO 51 3.4.1.1 PASSO 1 : DELINEARE IL CONTESTO STRATEGICO E SPECIFICARE GLI OBIETTIVI 51 3.4.1.2 PASSO 2 : IDENTIFICARE L’AMBITO DI INTERVENTO E DEFINIRE GLI INDICATORI 52 3.4.2 FASE 2: ANALISI E INGEGNERIZZAZIONE 53 3.4.2.1 PASSO 3: ANALISI STRUTTURALE E FUNZIONALE 54 COMPITO 3.1: ANALISI STRUTTURALE 54 - 2 - COMPITO 3.2: ANALISI FUNZIONALE 55 3.4.2.2 PASSO 4: RICOSTRUZIONE E INGEGNERIZZAZIONE DEI PROCESSI 57 COMPITO 4.1: RICOSTRUZIONE DEI PROCESSI 58 COMPITO 4.2: VALIDAZIONE DEI PROCESSI E STIMA DEGLI INDICATORI 59 3.4.3 FASE 3: DIAGNOSTICA E RISTRUTTURAZIONE 61 3.4.3.1 PASSO 5: ANALIZZARE LE INEFFICIENZE 61 3.4.3.2 PASSO 6: RISTRUTTURARE I PROCESSI 62 3.4.4 FASE 4: IMPLEMENTAZIONE E TESTING 65 3.4.4.1 PASSO 7: INGEGNERIZZARE IL WORKFLOW 66 3.4.4.2 PASSO 8: INGEGNERIZZARE IL SISTEMA INFORMATIVO 69 COMPITO 8.1: SPECIFICARE I CASI D’USO 69 COMPITO 8.2: INTEGRARE GLI SCHEMI E COSTRUIRE IL MODELLO CONCETTUALE DEI DATI 71 3.4.5 FASE 5: OPERAZIONE E CONTROLLO 71 3.5 RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI 72 4 CASO DI STUDIO - ANALISI A LIVELLO ENTERPRISE 73 4.1 INQUADRAMENTO DEL PROGETTO. LA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE IN VALLE D’AOSTA 73 4.1.1 IL PROCESSO DI ADEGUAMENTO DEI PIANI REGOLATORI COMUNALI. CENNI STORICI 74 4.1.2 ITER DI APPROVAZIONE DELLE VARIANTI SOSTANZIALI AI PRG SEGUITO DALLA DIREZIONE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE 75 4.1.3 GLI ADEMPIMENTI ISTITUZIONALI DELLA SOPRINTENDENZA PER LE VARIANTI SOSTANZIALI DEI PRG COMUNALI 78 4.1.4 I VINCOLI IDROGEOLOGICI NEI PRG COMUNALI 79 4.2 INQUADRAMENTO LEGISLATIVO 82 4.2.1 GLI AGGIORNAMENTI APPORTATI ALLA LEGGE URBANISTICA DI PIANIFICAZIONE TERRITORIALE DELLA VALLE D’AOSTA DAL 1998 AD OGGI 82 4.2.1.1 AGGIORNAMENTI RIFERITI ALLA TEMPISTICA DI ADEGUAMENTO DEI PIANI REGOLATORI GENERALI COMUNALI 82 4.2.1.2 AGGIORNAMENTI DELLA L.R. 11/98 IN AMBITO AGRICOLO 83 4.2.1.3 GLI AMBITI INEDIFICABILI 83 4.2.1.4 AGGIORNAMENTI RIFERITI A PROGRAMMI DI SVILUPPO TURISTICO E STRUMENTI ATTUATIVI 83 4.2.1.5 ADEGUAMENTO DELLA L.R. N° 11 IN MERITO ALLE FASCE DI RISPETTO 83 4.2.1.6 SEMPLIFICAZIONE DELLA L.R. N° 11 IN MERITO AI PICCOLI MANUFATTI 84 4.2.1.7 REGOLAMENTO EDILIZIO E COMMISSIONE EDILIZIA: SEMPLIFICAZIONE DELL’ITER 84 4.2.1.8 AGGIORNAMENTI DELLA L.R. N° 11 IN MERITO AI TITOLI ABITATIVI 84 4.2.1.9 AGGIORNAMENTI DELLA L.R. N° 11 IN MERITO AI REQUISITI IGIENICO-SANITARI 85 4.2.1.10 AGGIORNAMENTI DELLA L.R. N° 11 IN MERITO ALL’INTEGRAZIONE CON IL SISTEMA DELLE CONOSCENZE TERRITORIALI 85 4.3 COMPRENSIONE DELL'AZIENDA E IDENTIFICAZIONE DELLE PRINCIPALI VALUE CHAIN 86 4.3.1.1 SCENARIO ORGANIZZATIVO: LA SUDDIVISIONE IN DIPARTIMENTI 89 4.3.1.2 SCENARIO ORGANIZZATIVO: LE STRUTTURE REGIONALI COINVOLTE NELLA PIANIFICAZIONE TERRITORIALE 90 4.3.2 LE MANSIONI E L’ORGANIGRAMMA DEL CONTESTO AZIENDALE ANALIZZATO 93 4.3.2.1 IL DIPARTIMENTO TERRITORIO AMBIENTE. MANSIONI 93 4.3.2.2 LA DIREZIONE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE. MANSIONI 94 4.3.2.3 L’UFFICIO STRUMENTI URBANISTICI E L’UFFICIO CARTOGRAFICO. MANSIONI 94 4.3.3 IDENTIFICAZIONE DELLE PRINCIPALI VALUE CHAIN 97 4.3.3.1 VALUE CHAINS INDIVIDUATE A LIVELLO DI TUTELA AMBIENTALE 97 4.3.3.2 VALUE CHAIN INDIVIDUATEI A LIVELLO URBANISTICO 99 4.4 DEFINIZIONE DELLA BUSINESS PROCESS ARCHITECTURE 101 4.4.1 BASI TEORICHE TRATTE DALLA BPTRENDS ENTERPRISE METHODOLOGY 101 4.4.1.1 DIAGRAMMA ORGANIZZATIVO PER LA SPECIFICA VALUE CHAIN CONSIDERATA 103 4.4.1.2 DIAGRAMMA ORGANIZZATIVO MEDIANTE SCOMPOSIZIONE GERARCHICA A TRE LIVELLI DELLA VALUE CHAIN CONSIDERATA (SCOR FRAMEWORK) 104 4.4.2 DIAGRAMMA ORGANIZZATIVO PER LA VALUE CHAIN “PROCEDIMENTI URBANISTICI” 105 - 3 - 4.4.3 VALUE CHAIN “PROCEDIMENTI URBANISTICI” - DIAGRAMMA ORGANIZZATIVO MEDIANTE SCOMPOSIZIONE GERARCHICA A TRE LIVELLI 106 4.5 OBIETTIVI STRATEGICI 108 4.6 ANALISI QUANTITATIVA DELLA VALUE CHAIN “GESTIONE PROCEDIMENTI URBANISTICI” 108 4.7 RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI 110 5 CASO DI STUDIO - ANALISI A LIVELLO DEI PROCESSI 112 5.1 IL LINGUAGGIO BPMN 112 5.1.1 COMPONENTI FONDAMENTALI 114 5.2 ANALISI DELLA SITUAZIONE ATTUALE (AS-IS) 119 5.2.1 INDIVIDUAZIONE E RAPPRESENTAZIONE DEI PROCESSI E DEI FLUSSI INFORMATIVI COINVOLTI 120 5.2.1.1 COMUNICAZIONE TRA COMUNE – DIREZIONE PIANIFICAZIONE TERRITORIALE DI UN PROCEDIMENTO TIPO 120 5.2.1.2 RICHIESTA DI PARERI ALLE STRUTTURE COMPETENTI 122 5.3 VALUTAZIONE DEGLI INDICATORI DI PRESTAZIONE E ANALISI DELLE INEFFICIENZE (PERFORMANCE AND CAPABILITIES GAP) 125 5.3.1 ANALISI STATISTICA DEL CONTENUTO INFORMATIVO DEL DATABASE 125 5.3.2 ANALISI QUANTITATIVA DEL PROCESSO “GESTIONE PROCEDIMENTI URBANISTICI” ATTUALE 129 5.3.3 I LIMITI DELLA SITUAZIONE ATTUALE 130 5.3.4 IL CONTESTO AZIENDALE ATTUALE 130 5.3.5 I BISOGNI DEGLI UTENTI 131 5.4 RISTRUTTURAZIONE DEI PROCESSI (TO-BE) 132 5.4.1 SOTTOSISTEMA DIREZIONE PIANIFICAZIONE 133 5.4.2 SOTTOSISTEMA PER LE STRUTTURE REGIONALI 134 5.4.3 SOTTOSISTEMA PER I COMUNI 135 5.4.4 PROCEDIMENTO TIPO 136 5.4.5 SOTTOPROCESSI 137 5.4.5.1 SP1.0: GESTIONE DEI PROTOCOLLI IN ENTRATA 137 SP1.0: - SP1.0.1 RECUPERO DI UN PROTOCOLLO IN ENTRATA 137 SP1.0: - SP1.0.2 ASSEGNAZIONE DI UN PROTOCOLLO IN ENTRATA 138 5.4.5.2 SP2.0: GESTIONE DEFINIZIONE PROCEDIMENTO 139 SP2.0: - SP2.0.1 CREAZIONE DI UN NUOVO PROCEDIMENTO 139 SP2.0: - SP2.0.2 ASSEGNAZIONE DI UN NUOVO PROCEDIMENTO A UN ISTRUTTORE 140 5.4.5.3 SP3.0: PROCEDIMENTI URBANISTICI 141 SP3.0: - SP3.0.1 VARIANTE NON SOSTANZIALE 141 SP3.0: - SP3.0.2 VARIANTE SOSTANZIALE - BOZZA 142 SP3.0: - SP3.0.3 VARIANTE SOSTANZIALE - DEFINITIVO 143 SP3.0: - SP3.0.4 DEROGA AL PRG 144 SP3.0: - SP3.0.5 DEROGA AL PTP 145 SP3.0: - SP3.0.6 AMBITI INEDIFICABILI 146 SP3.0: - SP3.0.7 MODIFICHE 147 SP3.0: - SP3.0.8 PARERI PUD 148 5.4.5.4 SP4.0: GESTIONE PROTOCOLLO IN USCITA 149 SP4.0: - SP4.0.1 ASSEGNAZIONE A UN DOCUMENTO UN PROTOCOLLO IN USCITA 149 5.4.5.5 SP5.0: TIMER 150 SP5.0: - SP5.0.1 TIMER ASSOCIATO A UN PROCEDIMENTO 150 5.5 RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI 151 6 CASO DI STUDIO. ANALISI A LIVELLO DI IMPLEMENTAZIONE: L’APPROCCIO DI WEBRATIO AL BPM 152 6.1 BPMN MODELER IN WEBRATIO 153 - 4 - 6.2 WEBML 154 6.2.1 WEBML DATA MODEL 155 6.2.2 WEBML HYPERTEXT MODEL 156 6.2.3 GESTIONE DEI CONTENUTI (OPERATION UNIT) 157 6.2.3.1 OPERATION UNIT: CREAZIONE DI OGGETTI 158 6.2.3.2 OPERATION UNIT: CANCELLAZIONE DI OGGETTI 159 6.2.3.3 OPERATION UNIT: MODIFICA DI OGGETTI 159 6.2.3.4 OPERATION UNIT: CREAZIONE DI RELAZIONI 160 6.2.3.5 OPERATION UNIT: CANCELLAZIONE DI RELAZIONI 161 6.2.3.6 LE TRANSAZIONI E I PATTERN PER LA GESTIONE DEI CONTENUTI 162 6.2.3.7 OPERAZIONI PER IL CONTROLLO DEGLI ACCESSI 163 6.2.3.8 OPERAZIONI GENERICHE 164 6.2.4 WEBML PRESENTATION MODEL 164 6.3 IL PROCESSO DI SVILUPPO IN WEBML E IN WEBRATIO 165 6.4 LA MODELLAZIONE DI WEB SERVICE IN WEBRATIO 167 6.5 LE TRASFORMAZIONI DEI MODELLI IN WEBRATIO 169 6.6 RIFERIMENTI BIBLIOGRAFICI 171 7 CASO DI STUDIO - ANALISI A LIVELLO DI IMPLEMENTAZIONE: INGEGNERIZZAZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO ‘GEST-PROCEDIMENTI’ 172 7.1 IL METODO RUP E IL LINGUAGGIO UML 172 7.1.1 MODELLO “INTERFACCIA UTENTE” (USER EXPERIENCE MODEL) 173 7.1.2 MODELLO DEI “CASI D’USO” (USE CASE MODEL) 174 7.1.3 MODELLO “ARCHITETTURA LOGICA DEI DATI” (LOGICAL ARCHITECTURE - PIM) 176 7.2 PROGETTAZIONE DEL SISTEMA INFORMATIVO 177 7.2.1 ARCHITETTURA APPLICATIVA DEI PACKAGE 178 7.2.1.1 ATTORI 179 AT1.1 DIRETTORE (RESPONSABILE PROCEDIMENTO) 179 AT1.2 ISTRUTTORE (RESPONSABILE ISTRUTTORIA) 180 AT1.3 ARCHIVISTA 180 AT1.4 COLLABORATORE 181 AT4 SERVIZI REGIONALI 181 AT5 COMUNI 181 7.2.1.2 DIAGRAMMA DEI CASI D’USO 182 UCD1.0 PROCEDIMENTI URBANISTICI 182 UCD2.0 PROTOCOLLO 183 UCD3.0 PROCEDIMENTI 184 UCD4.0 ATTIVITÀ 185 UCD5.0 BACKOFFICE - AMMINISTRAZIONE 186 UCD6.0 SERVIZI REGIONALI 187 UCD7.0 COMUNI 188 7.2.1.3 INTERFACCE - CASI D’USO 189 UX1.0 HOME PAGE 189 UC1.0 HOMEPAGE 191 UX1.1 PROCEDIMENTI – HOME PAGE 192 UC1.1 PROCEDIMENTI – HOME PAGE 193 UX1.2 PROCEDIMENTI – RICERCA 194 UC1.2 PROCEDIMENTI – RICERCA 196 UX2.0 PROTOCOLLO – HOME PAGE 198 UC2.0 PROTOCOLLO – HOME PAGE 199 UX2.1 PROTOCOLLO – RICERCA 200 - 5 - UC2.1 PROTOCOLLO – RICERCA 202 UX2.2 PROTOCOLLO – RISULTATI RICERCA 203 UC2.2 PROTOCOLLO – RISULTATI RICERCA 209 UX2.3 PROTOCOLLO – RECUPERA 211 UC2.3 PROTOCOLLO – RECUPERA 213 UX2.4 PROTOCOLLO – SMISTA 214 UC2.4 PROTOCOLLO - SMISTA 222 UX3.0 PROCEDIMENTO - DATI GENERALI 226 UC3.0 PROCEDIMENTO – DATI GENERALI 228 UX4.0 PROCEDIMENTO – GESTIONE PROCEDIMENTO 231 UC4.0 PROCEDIMENTO – GESTIONE PROCEDIMENTO 233 UX4.1 PROCEDIMENTO – GESTIONE PROCEDIMENTO – ATTIVITÀ 243 UC4.1 PROCEDIMENTO – GESTIONE PROCEDIMENTO - ATTIVITÀ 244 UX4.2 VERIFICA COMPLETEZZA DOCUMENTAZIONE 246 UC4.2 VERIFICA COMPLETEZZA DOCUMENTAZIONE 247 UX4.3 RICHIESTA APPROF. CON SOSPENSIONE 248 UC4.3 RICHIESTA APPROF. CON SOSPENSIONE 250 UX4.4 OSSERVAZIONI DEL DIRETTORE 251 UC4.4 OSSERVAZIONI DEL DIRETTORE 252 UX4.5 ACQUISIZIONE DELIBERAZIONE COMUNALE 253 UC4.5 ACQUISIZIONE DELIBERAZIONE COMUNALE 254 UX4.6 ACQUISIZIONE PUBBLICAZIONE BUR 255 UC4.6 ACQUISIZIONE PUBBLICAZIONE BUR 256 UX4.7 VERIFICA REGOLARITÀ 257 UC4.7 VERIFICA REGOLARITÀ 258 UX4.8 ARCHIVIAZIONE PROCEDIMENTO 259 UC4.8 ARCHIVIAZIONE PROCEDIMENTO 260 UX4.9 VIZIO DI PROCEDURA FORMA 261 UC4.9 VIZIO DI PROCEDURA FORMA 262 UX4.10 ISTRUTTORIA 263 UC4.10 ISTRUTTORIA 264 UX4.11 RICHIESTA PARERI 265 UC4.11 RICHIESTA PARERI 268 UX4.12 RACCOLTA PARERI 270 UC4.12 RACCOLTA PARERI 271 UX4.13 CONVOCAZIONE CONFERENZA 272 UC4.13 CONVOCAZIONE CONFERENZA 274 UX4.14 CONFERENZA VERBALIZZAZIONE 276 UC4.14 CONFERENZA VERBALIZZAZIONE 278 UX4.15 VALUTAZIONE 280 UC4.15 VALUTAZIONE 281 UX4.16 SOLLECITO 282 UC4.16 SOLLECITO 283 UX4.17 PRECONFERENZA 284 UC4.17 PRECONFERENZA 286 UX4.18 DELIBERAZIONE 288 UC4.18 DELIBERAZIONE 290 UX4.19 SCHEDA INFORMATIVA 292 UC4.19 SCHEDA INFORMATIVA 293 UX4.20 PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE 294 UC4.20 PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE 295 UX4.21 DELIBERAZIONE COPIE CONFORMI 297 UC4.21 DELIBERAZIONE COPIE CONFORMI 298 UX4.22 RICEVE PROVV DIRIGENZIALE NUMERATO 299 UC4.22 RICEVE PROVV. DIRIGENZIALE NUMERATO 300 - 6 - UX4.23 TRASMETTE ELABORATI TIMBRATI 301 UC4.23 TRASMETTE ELABORATI TIMBRATI 302 UX4.24 SOPRALLUOGO 303 UC4.24 SOPRALLUOGO 304 UX4.25 PUBBLICAZIONE BUR 305 UC4.25 PUBBLICAZIONE BUR 306 UX4.26 VERIFICA IRREGOLARITÀ 307 UC4.26 VERIFICA IRREGOLARITÀ 308 UX4.27 ESAME AMBITI 309 UC4.27 ESAME AMBITI 310 UX4.28 CATASTALI 311 UX4.29 PARERE URBANISTICA 312 UC4.29 PARERE URBANISTICA 313 UX4.30 GESTIONE DOCUMENTI 314 UC4.30 GESTIONE DOCUMENTI 316 UX5.0 PROCEDIMENTO – GESTIONE TIMER 318 UC5.0 PROCEDIMENTO – GESTIONE TIMER 321 UX6.0 PROCEDIMENTO – DOCUMENTI DEL PROCEDIMENTO 323 UC6.0 PROCEDIMENTO – DOCUMENTI DEL PROCEDIMENTO 324 UX7.0 PROCEDIMENTO – DOCUMENTI DI LAVORO 325 UC7.0 PROCEDIMENTO – DOCUMENTI DI LAVORO 327 UX8.0 AMMINISTRAZIONE – HOME PAGE 328 UC8.0 AMMINISTRAZIONE – HOME PAGE 329 UX8.1 AMMINISTRAZIONE – TIMERS 330 UC8.1 AMMINISTRAZIONE TIMERS 331 UX8.2 AMMINISTRAZIONE – STRUTTURE 333 UC8.2 AMMINISTRAZIONE – STRUTTURE 336 UX8.3 AMMINISTRAZIONE – MODELLI 339 UC8.3 AMMINISTRAZIONE – MODELLI 341 UX8.4 AMMINISTRAZIONE – ELENCO DOC. 342 UC8.4 AMMINISTRAZIONE – ELENCO DOC. 343 UX9.0 SERVIZI REGIONALI – HOME PAGE 344 UC9.0 SERVIZI REGIONALI – HOME PAGE 345 UX9.1 SERVIZI REGIONALI – ELENCO 346 UC9.1 SERVIZI REGIONALI – ELENCO 347 UX9.2 SERVIZI REGIONALI – PROCEDIMENTO 348 UC9.2 SERVIZI REGIONALI – PROCEDIMENTO 349 UX9.3 SERVIZI REGIONALI – PARERE 350 UC9.3 SERVIZI REGIONALI – PARERE 353 UX9.4 SERVIZI REGIONALI – DOCUMENTI DEL PROCEDIMENTO 355 UC9.4 SERVIZI REGIONALI – DOCUMENTI DEL PROCEDIMENTO 356 UX9.5 SERVIZI REGIONALI – DOCUMENTI DI LAVORO 357 UC9.5 SERVIZI REGIONALI – DOCUMENTI DI LAVORO 358 UX10.0 COMUNI – HOME PAGE 359 UC10.0 COMUNI – HOME PAGE 360 UX10.1 COMUNI – RICERCA PROCEDIMENTI 361 UC10.1 COMUNI – RICERCA PROCEDIMENTI 362 UX10.2 COMUNI – RISULTATI RICERCA 363 UC10.2 COMUNI – RISULTATI RICERCA 364 UX10.3 COMUNI – DETTAGLIO PROCEDIMENTO 365 UC10.3 COMUNI – DETTAGLIO PROCEDIMENTO 366 UX10.4 COMUNI – DETTAGLIO ATTIVITÀ – RACCOLTA PARERI 367 UC10.4 COMUNI – DETTAGLIO ATTIVITÀ – RACCOLTA PARERI 368 UX10.5 COMUNI – DETTAGLIO ATTIVITÀ – CONFERENZA VERBALIZZAZIONE 369 UC10.5 COMUNI – DETTAGLIO ATTIVITÀ – CONFERENZA VERBALIZZAZIONE 370 - 7 - UX10.6 COMUNI – DETTAGLIO ATTIVITÀ – ALTRI 371 UC10.6 COMUNI – DETTAGLIO ATTIVITÀ – ALTRI 372 7.3 PROGETTAZIONE DELLA BANCA DATI 373 7.3.1 MODELLAZIONE DEI DATI 374 7.3.1.1 SR1 – AMMINISTRAZIONE DOCUMENTI RICHIESTI PROCEDIMENTO. SCHEMA DELLE RELAZIONI 374 7.3.1.2 SR1 – AMMINISTRAZIONE DOCUMENTI RICHIESTI PROCEDIMENTO. SCHEMA DATI INTERFACCE 375 UX8.4 AMMINISTRAZIONE – ELENCO DOC. 375 7.3.1.1 SR1 – AMMINISTRAZIONE DOCUMENTI RICHIESTI PROCEDIMENTO. TABELLE 376 7.3.1.2 SR2 – AMMINISTRAZIONE MODELLI CONFERENZA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 377 7.3.1.3 SR2 – AMMINISTRAZIONE MODELLI CONFERENZA. SCHEMA DATI INTERFACCE 378 UX8.2.3 AMMINISTRAZIONE – STRUTTURE – MODELLI CONFERENZE 378 7.3.1.4 SR2 – AMMINISTRAZIONE MODELLI CONFERENZA. TABELLE 379 7.3.1.5 SR2 – AMMINISTRAZIONE MODELLI CONFERENZA – NOTE 379 7.3.1.6 SR3 – AMMINISTRAZIONE STRUTTURE. SCHEMA DELLE RELAZIONI 380 7.3.1.7 SR3 – AMMINISTRAZIONE STRUTTURE. SCHEMA DATI INTERFACCE 381 UX8.2.1 AMMINISTRAZIONE – STRUTTURE - STRUTTURE 381 UX8.2.2 AMMINISTRAZIONE – STRUTTURE – STRUTTURE - RAPPRESENTANTI 382 7.3.1.8 SR3 – AMMINISTRAZIONE STRUTTURE. TABELLE 383 7.3.1.9 SR3 – AMMINISTRAZIONE STRUTTURE– NOTE 384 7.3.1.10 SR4– AMMINISTRAZIONE MODELLI LETTERA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 385 7.3.1.11 SR4 – AMMINISTRAZIONE MODELLI LETTERA. SCHEMA DATI INTERFACCE 386 UX8.3.1 AMMINISTRAZIONE – MODELLI – GRIGLIA 386 UX8.3.2 AMMINISTRAZIONE – MODELLI – POPUP 387 7.3.1.12 SR4 – AMMINISTRAZIONE MODELLI LETTERA. TABELLE 388 7.3.1.13 SR4 – AMMINISTRAZIONE MODELLI LETTERE– NOTE 389 7.3.1.14 SR5– AMMINISTRAZIONE TIMERS. SCHEMA DELLE RELAZIONI 390 7.3.1.15 SR5 – AMMINISTRAZIONE TIMERS. SCHEMA DATI INTERFACCE 391 UX8.1 AMMINISTRAZIONE – TIMERS 391 7.3.1.16 SR5 – AMMINISTRAZIONE TIMERS. TABELLE 392 7.3.1.17 SR6– AMMINISTRAZIONE COMUNI. SCHEMA DELLE RELAZIONI 393 7.3.1.18 SR6 – AMMINISTRAZIONE COMUNI. TABELLE 393 7.3.1.19 SR7– AMMINISTRAZIONE UTENTI. SCHEMA DELLE RELAZIONI 394 7.3.1.20 SR7 – AMMINISTRAZIONE UTENTI. TABELLE 394 7.3.1.21 SR8– PROTOCOLLO INGRESSO. SCHEMA DELLE RELAZIONI 396 7.3.1.22 SR8 – PROTOCOLLO INGRESSO. SCHEMA DATI INTERFACCE 397 UX2.2.1 PROTOCOLLO – RISULTATI RICERCA 397 UX2.4.3 PROTOCOLLO – SMISTA – SELEZIONE PROTOCOLLO - DIRETTORE 398 UX2.4.3 PROTOCOLLO – SMISTA – SELEZIONE PROTOCOLLO - DIRETTORE 399 UX6.0 PROCEDIMENTO – DOCUMENTI DEL PROCEDIMENTO 400 7.3.1.23 SR8 – PROTOCOLLO INGRESSO. TABELLE 401 7.3.1.24 SR9– PROTOCOLLO USCITA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 403 7.3.1.25 SR9 – PROTOCOLLO USCITA. SCHEMA DATI INTERFACCE 404 UX2.2.1 PROTOCOLLO – RISULTATI RICERCA 404 7.3.1.26 SR9 – PROTOCOLLO USCITA. TABELLE 405 7.3.1.27 SR10– DOCUMENTI USCITA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 406 7.3.1.28 SR10 – DOCUMENTI USCITA. SCHEMA DATI INTERFACCE 407 7.3.1.29 SR10 – DOCUMENTI USCITA. TABELLE 408 7.3.1.30 SR10 – DOCUMENTI USCITA – NOTE 408 7.3.1.31 SR11– DOCUMENTI ENTRATA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 409 7.3.1.32 SR11 – DOCUMENTI ENTRATA. SCHEMA DATI INTERFACCE 410 UX2.4.3 PROTOCOLLO – SMISTA – SELEZIONE PROTOCOLLO - DIRETTORE 410 UX2.4.7 PROTOCOLLO – SMISTA – SELEZIONE PROTOCOLLO – SELEZIONA PROCEDIMENTO IN ATTESA - DIRETTORE 411 7.3.1.33 SR11 – DOCUMENTI ENTRATA. TABELLE 412 7.3.1.34 SR12– DOCUMENTI FILES. SCHEMA DELLE RELAZIONI 413 7.3.1.35 SR12– DOCUMENTI FILES. SCHEMA DATI INTERFACCE 414 - 8 - UX7.0 PROCEDIMENTO – DOCUMENTI DI LAVORO 414 UX4.30.1 GESTIONE DOCUMENTI – DOCUMENTI IN USCITA 415 7.3.1.36 SR12 – DOCUMENTI FILES. TABELLE 416 7.3.1.37 SR12 – DOCUMENTI FILES – NOTE 417 7.3.1.38 SR13– PROCEDIMENTO. SCHEMA DELLE RELAZIONI 418 7.3.1.39 SR13 – PROCEDIMENTI. SCHEMA DATI INTERFACCE 419 UX3.0 PROCEDIMENTO - DATI GENERALI 419 7.3.1.40 SR13 – PROCEDIMENTI. TABELLE 423 7.3.1.41 SR13 – PROCEDIMENTO – NOTE 425 7.3.1.42 SR14– ATTIVITÀ. SCHEMA DELLE RELAZIONI 426 7.3.1.43 SR14 – ATTIVITÀ. SCHEMA DATI INTERFACCE 427 UX4.0 PROCEDIMENTO – GESTIONE PROCEDIMENTO 427 UX4.1 PROCEDIMENTO – GESTIONE PROCEDIMENTO – ATTIVITÀ 428 7.3.1.44 SR14 – ATTIVITÀ. TABELLE 430 7.3.1.45 SR14 – ATTIVITÀ – NOTE 434 7.3.1.46 SR15– ATTIVITÀ ACQUISIZIONE DELIBERAZIONE COMUNALE. SCHEMA DELLE RELAZIONI 435 7.3.1.47 SR15 – ATTIVITÀ ACQUISIZIONE DELIBERAZIONE COMUNALE. SCHEMA DATI INTERFACCE 436 UX4.5 ACQUISIZIONE DELIBERAZIONE COMUNALE 436 7.3.1.48 SR15 – ATTIVITÀ ACQUISIZIONE DELIBERAZIONE COMUNALE. TABELLE 437 7.3.1.49 SR16– ATTIVITÀ ACQUISIZIONE PUBBLICAZIONE BUR. SCHEMA DELLE RELAZIONI 438 7.3.1.50 SR16 – ATTIVITÀ ACQUISIZIONE PUBBLICAZIONE BUR. SCHEMA DATI INTERFACCE 439 UX4.6 ACQUISIZIONE PUBBLICAZIONE BUR 439 7.3.1.51 SR16 – ATTIVITÀ ACQUISIZIONE PUBBLICAZIONE BUR. TABELLE 440 7.3.1.52 SR17– ATTIVITÀ ARCHIVIAZIONE PROCEDIMENTO. SCHEMA DELLE RELAZIONI 441 7.3.1.53 SR17– ATTIVITÀ ARCHIVIAZIONE PROCEDIMENTO. SCHEMA DATI INTERFACCE 442 UX4.8 ARCHIVIAZIONE PROCEDIMENTO 442 7.3.1.54 SR17– ATTIVITÀ ARCHIVIAZIONE PROCEDIMENTO. TABELLE 443 7.3.1.55 SR18– ATTIVITÀ CATASTALI. SCHEMA DELLE RELAZIONI 443 7.3.1.56 SR18– ATTIVITÀ CATASTALI. SCHEMA DATI INTERFACCE 443 7.3.1.57 SR18– ATTIVITÀ CATASTALI. TABELLE 443 7.3.1.58 SR19– ATTIVITÀ CONFERENZA VERBALIZZAZIONE. SCHEMA DELLE RELAZIONI 444 7.3.1.59 SR19– ATTIVITÀ CONFERENZA VERBALIZZAZIONE. SCHEMA DATI INTERFACCE 445 UX4.14 CONFERENZA VERBALIZZAZIONE 445 7.3.1.60 SR19– ATTIVITÀ CONFERENZA VERBALIZZAZIONE. TABELLE 451 7.3.1.61 SR19 – ATTIVITÀ CONFERENZA VERBALIZZAZIONE – NOTE 453 7.3.1.62 SR20– ATTIVITÀ CONVOCAZIONE CONFERENZA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 454 7.3.1.63 SR20– ATTIVITÀ CONVOCAZIONE CONFERENZA. SCHEMA DATI INTERFACCE 455 UX4.13 CONVOCAZIONE CONFERENZA 455 7.3.1.64 SR20– ATTIVITÀ CONVOCAZIONE CONFERENZA. TABELLE 456 7.3.1.65 SR20 – ATTIVITÀ CONVOCAZIONE CONFERENZA – NOTE 458 7.3.1.66 SR21– ATTIVITÀ ACQUISIZIONE DELIBERAZIONE COMUNALE. SCHEMA DELLE RELAZIONI 459 7.3.1.67 SR21– ATTIVITÀ ACQUISIZIONE DELIBERAZIONE COMUNALE. SCHEMA DATI INTERFACCE 460 UX4.18 DELIBERAZIONE 460 7.3.1.68 SR21– ATTIVITÀ ACQUISIZIONE DELIBERAZIONE COMUNALE. TABELLE 461 7.3.1.69 SR22– ATTIVITÀ DELIBERAZIONE COPIE CONFORMI. SCHEMA DELLE RELAZIONI 463 7.3.1.70 SR22– ATTIVITÀ DELIBERAZIONE COPIE CONFORMI. SCHEMA DATI INTERFACCE 464 UX4.21 DELIBERAZIONE COPIE CONFORMI 464 7.3.1.71 SR22– ATTIVITÀ DELIBERAZIONE COPIE CONFORMI. TABELLE 465 7.3.1.72 SR23– ATTIVITÀ ESAME AMBITI. SCHEMA DELLE RELAZIONI 466 7.3.1.73 SR23– ATTIVITÀ ESAME AMBITI. SCHEMA DATI INTERFACCE 467 UX4.27 ESAME AMBITI 467 7.3.1.74 SR23– ATTIVITÀ ESAME AMBITI. TABELLE 468 7.3.1.75 SR24– ATTIVITÀ ISTRUTTORIA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 469 7.3.1.76 SR24– ATTIVITÀ ISTRUTTORIA. SCHEMA DATI INTERFACCE 470 UX4.10 ISTRUTTORIA 470 - 9 - 7.3.1.77 SR24– ATTIVITÀ ISTRUTTORIA. TABELLE 471 7.3.1.78 SR25– ATTIVITÀ OSSERVAZIONI DEL DIRETTORE. SCHEMA DELLE RELAZIONI 472 7.3.1.79 SR25– ATTIVITÀ OSSERVAZIONI DEL DIRETTORE. SCHEMA DATI INTERFACCE 473 UX4.4 OSSERVAZIONI DEL DIRETTORE 473 7.3.1.80 SR25– ATTIVITÀ OSSERVAZIONI DEL DIRETTORE. TABELLE 474 7.3.1.81 SR26– ATTIVITÀ PARERE URBANISTICA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 475 7.3.1.82 SR26– ATTIVITÀ PARERE URBANISTICA. SCHEMA DATI INTERFACCE 476 UX4.29 PARERE URBANISTICA 476 7.3.1.83 SR25– ATTIVITÀ OSSERVAZIONI DEL DIRETTORE. TABELLE 476 7.3.1.84 SR27– ATTIVITÀ PRECONFERENZA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 477 7.3.1.85 SR27– ATTIVITÀ PRECONFERENZA. SCHEMA DATI INTERFACCE 478 UX4.17 PRECONFERENZA 478 7.3.1.86 SR27– ATTIVITÀ PRECONFERENZA. TABELLE 479 7.3.1.87 SR28– ATTIVITÀ PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE. SCHEMA DELLE RELAZIONI 480 7.3.1.88 SR28– ATTIVITÀ PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE. SCHEMA DATI INTERFACCE 481 UX4.20 PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE 481 7.3.1.89 SR28– ATTIVITÀ PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE. TABELLE 482 7.3.1.90 SR29– ATTIVITÀ PUBBLICAZIONE BUR. SCHEMA DELLE RELAZIONI 483 7.3.1.91 SR29– ATTIVITÀ PUBBLICAZIONE BUR. SCHEMA DATI INTERFACCE 484 UX4.25 PUBBLICAZIONE BUR 484 7.3.1.92 SR29– ATTIVITÀ PUBBLICAZIONE BUR. TABELLE 484 7.3.1.93 SR30– ATTIVITÀ RICEVE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE NUM. SCHEMA DELLE RELAZIONI 485 7.3.1.94 SR30– ATTIVITÀ RICEVE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE NUM. SCHEMA DATI INTERFACCE 486 UX4.22 RICEVE PROVV DIRIGENZIALE NUMERATO 486 7.3.1.95 SR30– ATTIVITÀ RICEVE PROVVEDIMENTO DIRIGENZIALE NUM. TABELLE 487 7.3.1.96 SR31– ATTIVITÀ RICHIESTA APPROF CON SOSPENSIONE. SCHEMA DELLE RELAZIONI 488 7.3.1.97 SR31– ATTIVITÀ RICHIESTA APPROF CON SOSPENSIONE. SCHEMA DATI INTERFACCE 489 UX4.3 RICHIESTA APPROF. CON SOSPENSIONE 489 7.3.1.98 SR31– ATTIVITÀ RICHIESTA APPROF CON SOSPENSIONE. TABELLE 490 7.3.1.99 SR31– ATTIVITÀ RICHIESTA APPROF CON SOSPENSIONE – NOTE 490 7.3.1.100 SR32– ATTIVITÀ SCHEDA INFORMATIVA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 491 7.3.1.101 SR32– ATTIVITÀ SCHEDA INFORMATIVA. SCHEMA DATI INTERFACCE 492 UX4.19 SCHEDA INFORMATIVA 492 7.3.1.102 SR32– ATTIVITÀ SCHEDA INFORMATIVA. TABELLE 492 7.3.1.103 SR33– ATTIVITÀ SOLLECITO. SCHEMA DELLE RELAZIONI 493 7.3.1.104 SR33– ATTIVITÀ SOLLECITO. SCHEMA DATI INTERFACCE 494 UX4.16 SOLLECITO 494 7.3.1.105 SR33– ATTIVITÀ SOLLECITO. TABELLE 494 7.3.1.106 SR34– ATTIVITÀ SOPRALLUOGO. SCHEMA DELLE RELAZIONI 495 7.3.1.107 SR34– ATTIVITÀ SOPRALLUOGO. SCHEMA DATI INTERFACCE 496 UX4.24 SOPRALLUOGO 496 7.3.1.108 SR34– ATTIVITÀ SOPRALLUOGO. TABELLE 497 7.3.1.109 SR35– ATTIVITÀ TRASMETTE ELABORATI TIMBRATI. SCHEMA DELLE RELAZIONI 498 7.3.1.110 SR35– ATTIVITÀ TRASMETTE ELABORATI TIMBRATI. SCHEMA DATI INTERFACCE 499 UX4.23 TRASMETTE ELABORATI TIMBRATI 499 7.3.1.111 SR35– ATTIVITÀ TRASMETTE ELABORATI TIMBRATI. TABELLE 499 7.3.1.112 SR36– ATTIVITÀ VALUTAZIONE. SCHEMA DELLE RELAZIONI 500 7.3.1.113 SR36– ATTIVITÀ VALUTAZIONE. SCHEMA DATI INTERFACCE 501 UX4.15 VALUTAZIONE 501 7.3.1.114 SR36– ATTIVITÀ VALUTAZIONE. TABELLE 501 7.3.1.115 SR37– ATTIVITÀ VERIFICA COMPLETEZZA DOCUMENTAZIONE. SCHEMA DELLE RELAZIONI 502 7.3.1.116 SR37– ATTIVITÀ VERIFICA COMPLETEZZA DOCUMENTAZIONE. SCHEMA DATI INTERFACCE 503 UX4.2 VERIFICA COMPLETEZZA DOCUMENTAZIONE 503 7.3.1.117 SR37– ATTIVITÀ VERIFICA COMPLETEZZA DOCUMENTAZIONE. TABELLE 504 7.3.1.118 SR38– ATTIVITÀ VERIFICA IRREGOLARITÀ. SCHEMA DELLE RELAZIONI 505 - 10 - 7.3.1.119 SR38– ATTIVITÀ VERIFICA IRREGOLARITÀ. SCHEMA DATI INTERFACCE 506 UX4.26 VERIFICA IRREGOLARITÀ 506 7.3.1.120 SR38– ATTIVITÀ VERIFICA IRREGOLARITÀ. TABELLE 506 7.3.1.121 SR39– ATTIVITÀ VERIFICA REGOLARITÀ. SCHEMA DELLE RELAZIONI 507 7.3.1.122 SR39– ATTIVITÀ VERIFICA REGOLARITÀ. SCHEMA DATI INTERFACCE 508 UX4.7 VERIFICA REGOLARITÀ 508 7.3.1.123 SR39– ATTIVITÀ VERIFICA REGOLARITÀ. TABELLE 509 7.3.1.124 SR40– ATTIVITÀ VIZIO PROCEDURA FORMA. SCHEMA DELLE RELAZIONI 510 7.3.1.125 SR40– ATTIVITÀ VIZIO PROCEDURA FORMA. SCHEMA DATI INTERFACCE 511 UX4.9 VIZIO DI PROCEDURA FORMA 511 7.3.1.126 SR40– ATTIVITÀ VIZIO PROCEDURA FORMA. TABELLE 512 7.3.1.127 SR41– ATTIVITÀ RICHIESTA PARERI. SCHEMA DELLE RELAZIONI 513 7.3.1.128 SR41– ATTIVITÀ RICHIESTA PARERI. SCHEMA DATI INTERFACCE 514 UX4.11.1 RICHIESTA PARERI – PER RICHIESTA 514 7.3.1.129 SR41– ATTIVITÀ RICHIESTA PARERI. TABELLE 516 7.3.1.130 SR42– ATTIVITÀ RACCOLTA PARERI. SCHEMA DELLE RELAZIONI 518 7.3.1.131 SR42– ATTIVITÀ RACCOLTA PARERI. SCHEMA DATI INTERFACCE 519 UX4.12 RACCOLTA PARERI 519 UX9.3 SERVIZI REGIONALI - PARERE 522 7.3.1.132 SR42– ATTIVITÀ RACCOLTA PARERI. TABELLE 523 7.4 MODELLAZIONE, IMPLEMENTAZIONE E SYSTEM INTEGRATION IN WEBRATIO 525 7.4.1 ATTIVITÀ DI MODELLAZIONE IN WEBRATIO (BREVI CENNI) 525 7.4.2 INTEGRAZIONE CON ALTRI SISTEMI 527 7.4.2.1 IL SISTEMA DI ABILITAZIONE / PROFILAZIONE UTENTI 527 7.4.2.2 IL SISTEMA DI PROTOCOLLAZIONE 528 7.4.2.3 IL SISTEMA DOCUMENTALE - INDEX 528 7.4.2.4 IL SISTEMA DELLE CONOSCENZE TERRITORIALI (SCT) 530 7.4.3 ‘GEST-PROCEDIMENTI’ - DIAGRAMMA DELL’ARCHITETTURA (BREVI CENNI) 532 8 CONCLUSIONI 533
Indice della tesi: La gestione dei procedimenti urbanistici nella pubblica amministrazione. Un caso di studio., Pagina 1

Indice dalla tesi:

La gestione dei procedimenti urbanistici nella pubblica amministrazione. Un caso di studio.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Flavio Vallet
  Tipo: Tesi di Laurea Magistrale
  Anno: 2015-16
  Università: Università degli Studi di Torino
  Facoltà: Scienze dell'informazione
  Corso: Scienze dell'Informazione - Vecchio Ordinamento Quadriennale
  Relatore: Antonio Di Leva
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 538

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave

processi
soa
bpm
bpi
webml
webratio
model driven
bpchange
bptrends
bpmn

Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi