Skip to content

Turismo e terremoto: analisi degli impatti sismici sui flussi turistici a Castelluccio di Norcia. Proposte per la ripartenza e la riqualificazione del settore.

Gratis L'indice di questa tesi è scaricabile gratuitamente in formato PDF.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo: effettua il Login o Registrati.

Mostra/Nascondi contenuto.
1 INDICE INTRODUZIONE 5 CAPITOLO 1 INTRODUZIONE GEOGRAFICA, FLORO-FAUNISTICA E STORICA DI CASTELLUCCIO DI NORCIA 7 INTRODUZIONE 7 1. Il bacino di Castelluccio di Norcia 9 I. La genesi e la morfologia del bacino 10 II. Il clima 11 2. Il profilo Floro-faunistico 12 3. Excursus storico: dall’economia agricola all’economia turistica 16 I. Lo Statuto nursino del 1275 16 II. Lo statuto del 1346 17 III. La Comunanza Agraria di Castelluccio di Norcia 19 La Comunanza Agraria di Castelluccio: dagli usi civici all’interesse per il turismo 20 4. Il turismo a Castelluccio di Norcia: dalle epopee cavalleresche ai prosumers, dall’economia agricola all’economia turistica 24 I. La storia del viaggio a Castelluccio secondo le fasi proposte da Erik J. Leed 25 Un breve racconto di Castelluccio come location per film e spot di vario genere 35 Parentesi volo libero: il faccia a faccia tra turisti e locali 36 II. La secolare economia pastorale 39 III. Il tramonto di una cultura secolare 46 CONCLUSIONE 53 CAPITOLO 2 ANALISI STATISTICO-DESCRITTIVA DELLA DOMANDA TURISTICA ANTE-SISMA 55 INTRODUZIONE 55 L’indagine statistica: metodologia di somministrazione, articolazione ed obiettivi del questionario 56 1. Il profilo generale dei turisti 58 I. La provenienza: analisi degli arrivi turistici 66 Le top 10 regioni che esportano turismo a Castelluccio 70 Le top 10 nazioni che esportano turismo a Castelluccio 72 II. Il soggiorno medio: analisi delle presenze 78 Le top 10 nazioni per soggiorno medio 80 Il soggiorno medio per regione 81 III. Gli indicatori di turisticità 81 2. Il turismo a Castelluccio tra viaggiatori non ricorrenti e returners 85 2 Il grado di fidelizzazione della destinazione 86 I. Il comportamento turistico con riguardo al soggiorno 89 II. Le attività svolte dai returners e dai viaggiatori non ricorrenti 97 III. Le attrazioni locali maggiormente visitate 102 IV. La spesa turistica complessiva pro-capite 104 Spesa media pro-capite 109 La propensione a pagare dei returners 112 3. Il peso del turismo di Castelluccio di Norcia sul totale comunale 114 I. L’impatto degli arrivi turistici 115 II. L’impatto del soggiorno medio 117 CONCLUSIONE 119 CAPITOLO 3 IL TURISMO A CASTELLUCCIO DI NORCIA: ANALISI STATISTICO-DESCRITTIVA DELL’OFFERTA 122 INTRODUZIONE 122 1. Il comparto ricettivo 123 I. Il quadro complessivo: esercizi ricettivi e posti-letto 124 II. L’indice di utilizzazione lorda e netta della destinazione 130 III. Indicatori di ricettività 135 IV. Online reputation del comparto 136 2. Il comparto ristorativo 138 I. La reputazione online del comparto 138 II. La capacità ristorativa 139 III. La densità ristorativa 143 3. Il comparto agricolo connesso 144 4. Altri settori 147 I. Il settore dei trasporti 147 Il Piano Azione per la Mobilità Sostenibile 150 II. I settori sportivi 151 CONCLUSIONI 153 CAPITOLO 4 IL TURISMO A CASTELLUCCIO DI NORCIA NEL DOPO SISMA: ANALISI DELLA DOMANDA E DELL’OFFERTA 156 INTRODUZIONE 156 La sequenza sismica Amatrice-Norcia-Visso 157 1. Dalla fuga turistica del 24 agosto 2016 alle macerie del 30 ottobre 2016 157 I. Il cancellamento delle prenotazioni: i primi danni turistico-economici 159 II. Le macerie del 30 ottobre 2016 162 La situazione nei mesi seguenti: l’isolamento e la protesta degli agricoltori 162 Parziale apertura della SP 477 per le navette turistiche: turismo delle macerie? 163 3 L’apertura della SP 477 ai turisti: la vera ripartenza e le connesse problematiche 165 2. Analisi della domanda turistica nel post-sisma 167 I. Dati emergenti dall’inchiesta questionaria 167 Viaggiatori soggiornanti 169 Escursionisti (visitatori non soggiornanti) 171 La spesa turistica complessiva nel post-sisma 173 3. Dati ufficiali della Regione Umbria 177 I. Gli arrivi e le presenze turistiche 177 II. La permanenza media 179 4. Analisi dell’offerta turistica durante il 2017 179 I. Il comparto ricettivo 180 II. Il comparto ristorativo 182 III. Il comparto agricolo connesso 184 IV. Altri comparti 186 5. Parentesi seconde case 187 CONCLUSIONI 192 CAPITOLO 5 PROPOSIZIONI PER IL FUTURO POST-SISMICO: LA RIQUALIFICAZIONE DELLA DESTINAZIONE E LE STRATEGIE DI MERCATO PER INCETIVARE IL RITORNO DELLA DOMANDA 197 INTRODUZIONE 197 1. Le proposte per il breve termine (2018-2020) 199 I. Delocalizzazione delle strutture ricettive, proposte per la creazione di posti-letto 199 II. La creazione di un’area attrezzata per la sosta e lo scarico di camper e roulotte 202 - Problematiche 203 La Rete Natura 2000 203 Il provvedimento del Parco 204 - La fattibilità della proposta 204 III. Apertura fissa delle strade di collegamento 208 IV. Creazione di un network formato dagli attori economici locali 209 Veste giuridica: l’associazione 210 La presenza dell’associazione sui social networks 211 - Messa in atto delle strategie per l’incentivo alla visita 211 #SosteniamociAvicenda 212 Una cena per una cena 212 SharingCastelluccio 212 - Messa in atto di strategie per la riqualificazione e la promozione dell’immagine turistica del borgo 213 2. Le proposte per il medio termine (2021- 2023) 216 I. Location da cinepresa 216 II. Professionalizzazione degli addetti al settore 217 4 III. Crowdfunding per la costruzione di un museo esperienziale e multimediale della storia di Castelluccio e del sisma 218 3. Proposte per il lungo termine (2024 -) 222 I. Prevenzione sismica: il caso di Kōbe, Giappone 223 Il sistema J-Alert 226 Educazione sismica e piani di evacuazione 228 II. Accessibilità della destinazione 230 III. Interventi per la destagionalizzazione dei flussi turistici incoming 233 Il turismo sostenibile naturalistico 235 Sibillini’s Hike and Fly Trail (Sibil Hi Fly) 238 Appennini Cross and Hike Competition 238 IV. Il turismo creativo come strategia di diversificazione dell’offerta turistica locale 240 V. La comunicazione online 242 Implementazione dei siti web: accessibilità e multilingua 245 Online Travel Agencies 247 Presenza nei Social Networks mondiali 249 CONCLUSIONI 250 CONCLUSIONE 251 SCHEDE 252 BIBLIOGRAFIA 255 SITOGRAFIA 258
Indice della tesi: Turismo e terremoto: analisi degli impatti sismici sui flussi turistici a Castelluccio di Norcia. Proposte per la ripartenza e la riqualificazione del settore., Pagina 1

Indice dalla tesi:

Turismo e terremoto: analisi degli impatti sismici sui flussi turistici a Castelluccio di Norcia. Proposte per la ripartenza e la riqualificazione del settore.

CONSULTA INTEGRALMENTE QUESTA TESI

La consultazione è esclusivamente in formato digitale .PDF

Acquista

Informazioni tesi

  Autore: Deborah Caponecchi
  Tipo: Laurea liv.II (specialistica)
  Anno: 2016-17
  Università: Università degli Studi di Pisa
  Facoltà: Scienze Politiche
  Corso: Progettazione e gestione dei sistemi turistici
  Relatore: Alberto Bianchi
  Lingua: Italiano
  Num. pagine: 262

FAQ

Per consultare la tesi è necessario essere registrati e acquistare la consultazione integrale del file, al costo di 29,89€.
Il pagamento può essere effettuato tramite carta di credito/carta prepagata, PayPal, bonifico bancario, bollettino postale.
Confermato il pagamento si potrà consultare i file esclusivamente in formato .PDF accedendo alla propria Home Personale. Si potrà quindi procedere a salvare o stampare il file.
Maggiori informazioni
Ingiustamente snobbata durante le ricerche bibliografiche, una tesi di laurea si rivela decisamente utile:
  • perché affronta un singolo argomento in modo sintetico e specifico come altri testi non fanno;
  • perché è un lavoro originale che si basa su una ricerca bibliografica accurata;
  • perché, a differenza di altri materiali che puoi reperire online, una tesi di laurea è stata verificata da un docente universitario e dalla commissione in sede d'esame. La nostra redazione inoltre controlla prima della pubblicazione la completezza dei materiali e, dal 2009, anche l'originalità della tesi attraverso il software antiplagio Compilatio.net.
  • L'utilizzo della consultazione integrale della tesi da parte dell'Utente che ne acquista il diritto è da considerarsi esclusivamente privato.
  • Nel caso in cui l'Utente volesse pubblicare o citare una tesi presente nel database del sito www.tesionline.it deve ottenere autorizzazione scritta dall'Autore della tesi stessa, il quale è unico detentore dei diritti.
  • L'Utente è l'unico ed esclusivo responsabile del materiale di cui acquista il diritto alla consultazione. Si impegna a non divulgare a mezzo stampa, editoria in genere, televisione, radio, Internet e/o qualsiasi altro mezzo divulgativo esistente o che venisse inventato, il contenuto della tesi che consulta o stralci della medesima. Verrà perseguito legalmente nel caso di riproduzione totale e/o parziale su qualsiasi mezzo e/o su qualsiasi supporto, nel caso di divulgazione nonché nel caso di ricavo economico derivante dallo sfruttamento del diritto acquisito.
  • L'Utente è a conoscenza che l'importo da lui pagato per la consultazione integrale della tesi prescelta è ripartito, a partire dalla seconda consultazione assoluta nell'anno in corso, al 50% tra l'Autore/i della tesi e Tesionline Srl, la società titolare del sito www.tesionline.it.
L'obiettivo di Tesionline è quello di rendere accessibile a una platea il più possibile vasta il patrimonio di cultura e conoscenza contenuto nelle tesi.
Per raggiungerlo, è fondamentale superare la barriera rappresentata dalla lingua. Ecco perché cerchiamo persone disponibili ad effettuare la traduzione delle tesi pubblicate nel nostro sito.
Scopri come funziona

DUBBI? Contattaci

Contatta la redazione a
[email protected]

Ci trovi su Skype (redazione_tesi)
dalle 9:00 alle 13:00

Oppure vieni a trovarci su

Parole chiave


Non hai trovato quello che cercavi?


Abbiamo più di 45.000 Tesi di Laurea: cerca nel nostro database

Oppure consulta la sezione dedicata ad appunti universitari selezionati e pubblicati dalla nostra redazione

Ottimizza la tua ricerca:

  • individua con precisione le parole chiave specifiche della tua ricerca
  • elimina i termini non significativi (aggettivi, articoli, avverbi...)
  • se non hai risultati amplia la ricerca con termini via via più generici (ad esempio da "anziano oncologico" a "paziente oncologico")
  • utilizza la ricerca avanzata
  • utilizza gli operatori booleani (and, or, "")

Idee per la tesi?

Scopri le migliori tesi scelte da noi sugli argomenti recenti


Come si scrive una tesi di laurea?


A quale cattedra chiedere la tesi? Quale sarà il docente più disponibile? Quale l'argomento più interessante per me? ...e quale quello più interessante per il mondo del lavoro?

Scarica gratuitamente la nostra guida "Come si scrive una tesi di laurea" e iscriviti alla newsletter per ricevere consigli e materiale utile.


La tesi l'ho già scritta,
ora cosa ne faccio?


La tua tesi ti ha aiutato ad ottenere quel sudato titolo di studio, ma può darti molto di più: ti differenzia dai tuoi colleghi universitari, mostra i tuoi interessi ed è un lavoro di ricerca unico, che può essere utile anche ad altri.

Il nostro consiglio è di non sprecare tutto questo lavoro:

È ora di pubblicare la tesi