Questo sito utilizza cookie di terze parti per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca QUI 
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all'uso dei cookie. OK

Non profit e fondazioni

Tesi di Laurea

Facoltà: Economia

Autore: Pierpaolo De Nardi Contatta »

Composta da 124 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 19060 click dal 14/01/2005.

 

Consultata integralmente 42 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'indice di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

<br/><b>INTRODUZIONE</b> <br/> <br/><b>PARTE PRIMA</b> <br/> <br/><b>CAPITOLO 1. IL MONDO DEL NON PROFIT</b> <br/> 1.1 Problemi definitori<br/> 1.2 Analisi economica delle ragioni di esistenza del non profit: le teorie prevalenti<br/> 1.2.1 La teoria del fallimento di mercato e del fallimento del governo di Burton Weisbrod<br/> 1.2.2 La teoria delle asimmetrie informative e il divieto di distribuzione degli utili di Henry Hansmann<br/> 1.2.3 La teoria dell'integrazione verticale (di produzione e consumo) di Avner Ben-Ner<br/> 1.2.4 La teoria dell'interdipendenza di Lester M. Salamon <br/> 1.2.5 Le teorie dell'offerta<br/> <br/><b>CAPITOLO 2. NON PROFIT E WELFARE STATE</b> <br/> 2.1 Dalla crisi del Welfare State al Welfare Mix<br/> 2.2 Non profit, welfare e sussidiarieta'<br/> <br/><b>CAPITOLO 3. IL NON PROFIT IN ITALIA</b> <br/> 3.1 Il percorso normativo<br/> 3.1.1 Non profit e costituzione italiana<br/> 3.1.2 Il codice civile<br/> 3.2 La legislazione speciale : cenni sulla disciplina delle onlus<br/> 3.3 Quadro sinottico delle organizzazioni non profit<br/> <br/><b>3.4 LE DIMENSIONI DEL NON PROFIT IN ITALIA</b> <br/> 3.4.1 I principali risultati dal 1° censimento delle istituzioni non profit in Italia, Istat, 2001<br/> 3.4.2 Presenza Istituzioni non profit<br/> 3.4.3 Sviluppo del non profit<br/> 3.4.4 Dati occupazionali delle istituzioni non profit<br/> 3.4.5 Entrate ed uscite delle istituzioni non profit<br/> <br/><b>3.5 NON PROFIT E PROBLEMA DEL FINANZIAMENTO</b> <br/> 3.5.1 Le fonti tradizionali di finanziamento<br/> 3.5.2 Il fund-raising e la finanza etica<br/> <br/><b>3.6 IL NON PROFIT E L'OCCUPAZIONE</b> <br/> 3.6.1 Uno sguardo all'occupazione attuale e le aspettative<br/> 3.6.2 I modelli di interpretazione dell'occupazione nel non profit<br/> 3.6.2.1 Modello del non profit come occasione di lavoro particolare (ammortizzatore degli effetti della disoccupazione)<br/> 3.6.2.2 Modello del settore non profit come sostitutivo della pubblica amministrazione<br/> 3.6.2.3 Il settore non profit come modello di mercato sociale<br/> <br/><b>PARTE SECONDA</b> <br/> <br/><b>CAPITOLO 4. LE FONDAZIONI</b> <br/> 4.1 Origini, evoluzione storica e giuridica<br/> 4.2 L'origine delle fondazioni dell'eta' contemporanea<br/> 4.2.1 Le fondazioni americane <br/> 4.2.1.1 Le fondazioni tradizionali<br/> 4.2.1.2 Le Community Foundations<br/> 4.3 Tipologie delle fondazioni dal punto di vista dell'attivita'<br/> 4.4 Le fondazioni in europa<br/> 4.4.1 Presenza e dimensioni delle fondazioni europee<br/> 4.5 Area di attivita'<br/> <br/><b>CAPITOLO 5. LE FONDAZIONI IN ITALIA</b> <br/> 5.1 Premessa: aspetti distintivi di societ&agrave;, associazioni e fondazioni<br/> 5.2 Ricognizione sulle fondazioni italiane : l'indagine conoscitiva della Fondazione Agnelli e il 1° Censimento delle istituzioni non profit dell'Istat<br/> 5.2.1 L'indagine conoscitiva della Fondazione G.Agnelli<br/> 5.2.1.1 Presenza numerica<br/> 5.2.1.2 Soggetti fondatori<br/> 5.2.1.3 Localizzazione territoriale<br/> 5.2.2 Aspetti economici: patrimonio, spesa, fonti delle entrate, entrate<br/> 5.2.3 Dimensione patrimoniale e localizzazione territoriale<br/> 5.2.4 Il campo di attivita'<br/> 5.2.5 L'occupazione nelle fondazioni<br/> 5.2.6 Il 1° Censimento delle Istituzioni non profit dell'Istat : i dati sulle Fondazioni<br/> 5.2.7 I settori di attivit&agrave;<br/> 5.2.8 L'occupazione nelle Fondazioni<br/> 5.2.9 Aspetti economici: Entrate , fonti di finanziamento, spesa<br/> 5.2.10 Distribuzione territoriale<br/> 5.3 Conclusioni. Cenni di analisi comparativa<br/> <br/><b>CAPITOLO 6. I NUOVI SOGGETTI FONDAZIONALI</b> <br/> 6.1 Cenni sulle fondazioni bancarie ovvero il grant-making italiano<br/> 6.2 Le fondazioni comunitarie in Italia<br/> 6.2.1 Il modello e la presenza<br/> 6.2.2 Crescita e sviluppo<br/> 6.3 Le fondazioni di partecipazione<br/> <br/><b>CONCLUSIONI</b> <br/> <br/><b>BIBLIOGRAFIA</b> <br/> <br/><b>SITI WEB DI RIFERIMENTO</b> <br/>

Indice della Tesi di Pierpaolo De Nardi

Indice della tesi: Non profit e fondazioni, Pagina 4