L'attività consultiva delle commissioni nel procedimento legislativo

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline.
L'iscrizione non comporta alcun costo. Mostra/Nascondi contenuto.

19 dell'altra commissione, qualunque essa sia, nel caso venga disatteso determini lo stesso effetto importante previsto per alcune commissioni da altre norme regolamentari alle quali rimanda esplicitamente l'art. 93, comma 3-bis reg. Cam., e cioè che il progetto di legge è rimesso all'Assemblea. Ordinariamente, il progetto è rimesso all'Assemblea quando si verificano due ipotesi: «nel caso che la commissione in sede legislativa non ritenga di aderire al parere della Commissione bilancio, della Commissione affari costituzionali o della Commissione lavoro e queste vi insistano» (art. 93, comma 3 reg. Cam.), e nel caso che la commissione non intenda aderire ai pareri espressi su particolari emendamenti, perché «gli emendamenti implicanti maggiori spese o diminuzione di entrate, quelli che richiedono un esame per gli aspetti di legittimità costituzionale nonché per gli aspetti concernenti il pubblico impiego non possono essere votati

Anteprima della Tesi di Massimo Marciano

Anteprima della tesi: L'attività consultiva delle commissioni nel procedimento legislativo, Pagina 15

Tesi di Laurea

Facoltà: Scienze Politiche

Autore: Massimo Marciano Contatta »

Composta da 203 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 1727 click dal 18/05/2005.

 

Consultata integralmente 4 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.