Il problema della traduzione nel doppiaggio cinematografico in Italia

Tesi di Laurea

Facoltà: Lingue e Letterature Straniere

Autore: Marco Cevoli Contatta »

Composta da 303 pagine.

 

Questa tesi ha raggiunto 34788 click dal 20/03/2004.

 

Consultata integralmente 68 volte.

Disponibile in PDF, la consultazione è esclusivamente in formato digitale.

 

 

L'anteprima di questa tesi è scaricabile in PDF gratuitamente.
Per scaricare il file PDF è necessario essere iscritto a Tesionline. L'iscrizione non comporta alcun costo.

Anteprima della Tesi di Marco Cevoli

Anteprima della tesi: Il problema della traduzione nel doppiaggio cinematografico in Italia, Pagina 8
Mostra/Nascondi contenuto.
2 bito televisivo per interviste e programmi in diretta. Come sottolinea la Whitman-Linsen "simultaneous synchronization of this kind is gradually becoming extinct", 2 per motivi di carattere tecnico - il crescente inquinamento acustico che non permette di avere sfondi sonori abbastanza puliti - e soprattutto per motivi pratico-economici. ¨ piø conveniente registrare il sonoro in studio, un’unica volta e in maniera ottimale, piuttosto che usare la presa diretta con i rischi del caso: cattivi sfondi sonori causati dall’inquinamento acustico, errori di recitazione, etc. Nella postsincronizzazione invece il sonoro Ł regi- strato separatamente dopo la ripresa e successivamente editato e mixato in sincrono con le immagini. Il termine postsincronizzazione si usa solitamente per descrivere la sostituzione del sonoro nella stessa lingua delle riprese. Quando le lingue coinvolte sono diverse si parla di dop- piaggio. L’utilizzo della postsincronizzazione Ł prassi comune nel cinema del dopoguerra, in particolare in quello italiano. Come si accennava nel paragrafo precedente istanze di praticit e di economicit hanno portato i registi a preferire la postsincronizzazione rispetto alla presa diretta, alimentando vivaci polemiche. 3 I motivi possono essere diversi: rumori in sede di ripresa, difficolt linguistiche degli attori stranieri se si gira 2 C. Whitman-Linsen, Through the Dubbing Glass, Frankfurt, Peter Lang, 1992, p. 57. "Questo tipo di sincronizzazione simultanea si sta gradualmente estinguendo". 3 Si veda paragrafo 2.4.6. Il dibattito sulla postsin- cronizzazione.