Skip to content

Definizione di Speciality centers urbani / centri suburbani a tema

Centri che sono nati negli anni '80 che si riferiscono a specifiche nicchie di mercato e a particolari target di utente: -gli speciality centers urbani sono caratterizzati da un mix di negozi altamente specializzati nei beni per la persona, sia di locali di ristorazione. Sono ubicati unicamente nelle aree centrali (C.B.D.) ad alta densità di uffici ed animate da turisti; prescindono dalla presenza di largo dettaglio e non abbisognano di un grande parcheggio. Il target ideale è costituito da persone in cerca di status e di identità attraverso nuovi 'stili di vita': i single, le coppie con due stipendi, i turisti motivati da cultura e da affari. Due varianti di questa tipologia sono i Festival market places (Fanueil Hall di Boston, The Jackson Brewery di new Orleans); ed i più recenti waterfront shopping centers (Harborplace di Baltimora e South Street Seaport di New York). -i centri suburbani a tema, localizzati lungo le grandi direttrici extraurbane, fortemente dipendenti da grandi o medio grandi catene specializzate. Le specializzazioni più usuali sono: abbigliamento e moda (fashion oriented center), - beni ed attrezzature per la casa (forniture oriented center), - beni banali venduti a prezzi scontati (discount center). La più recente tipologia della fine degli anni '80 (evoluzione secondo alcuni dei discount center) è il Power center. Più che di centri si tratta di aggregati di grandi unità, ciascuna concentrata in particolari settori merceologici e praticante prezzi concorrenziali (cathegory killers). Sono extraurbani, estremamente sobri, privi di malls climatizzati e di animazione.

di Giuseppe De Blasio

Visita la sua tesi » I luoghi del commercio - Una analisi antropologica degli shopping center