Skip to content

Definizione di Bioinformatica

La bioinformatica è una scienza che, servendosi delle conoscenze e della metodologia di varie discipline – oltre alla biologia e all’informatica, la matematica, la fisica e la chimica –, ha come obbiettivo la lettura, l’elaborazione e l’archiviazione dei dati della ricerca biologica, nonché la simulazione di processi e di meccanismi alla base dell’attività biologica.

Il recente affermarsi della bioinformatica è dovuto soprattutto alle sue potenzialità nello studio delle sequenze polimeriche (DNA, RNA, proteine). I dati raccolti dalla ricerca bioinformatica in questo settore hanno portato allo sviluppo di alcune grandi banche dati. Se la prima, statunitense, è stata la “GenBank” del “National Center for Biotechnology Information” (NCBI), attualmente sono operativi anche lo “EMBL (European Molecular Biology Laboratory) – Nucleotide Sequence Database”, anche noto come “EMBL-Bank”, portato avanti dallo “European Bioinformatics Institute” (EBI), e il “DNA Data Bank of Japan” (DDBJ).

L’associazione internazionale che riunisce tutti gli specialisti della disciplina è la Società di Biologia Computazionale.

di Mauro Rotella

Visita la sua tesi » Socialismo e cultura in Italia nel periodo della Seconda Internazionale