Skip to content

Definizione di Agenzia ebraica

Organismo la cui costituzione era prevista dal testo del mandato britannico sulla Palestina (1922). Legata all’Organizzazione sionista mondiale, l’Agenzia ebraica "allargata" associò, a partire dal 1929, dirigenti sionisti e non sionisti. Dal 1935, essa divenne il governo ufficioso degli ebrei di Palestina.

di Francesco Emanuele Gentile

Visita la sua tesi » Israele e Palestina dagli insediamenti agli Stati sovrani. L'Italia e la questione palestinese 1967-1978.