Skip to content

Definizione di DDI (Disturbo Dissociativo dell'Identità)

Presenza, nel soggetto, di due o più distinte identità o stati di personalità che in modo ricorrente assumono il controllo del comportamento. Il soggetto è incapace di ricordare notizie personali importanti e il difetto appare troppo esteso per essere spiegato con una banale tendenza alla dimenticanza.

di Marina Carlini

Visita la sua tesi » Serial killer: l'estremo di un'infanzia negata