Skip to content

Definizione di Allargamento dell'Unione europea

L’Unione europea comprende attualmente 27 Stati membri. Dall’Europa a sei, con la Germania, il Belgio, la Francia, l’Italia, il Lussemburgo e i Paesi Bassi, 21 paesi hanno aderito all’Unione, e cioè:

1973: la Danimarca, l’Irlanda e il Regno Unito
1981: la Grecia
1986: la Spagna e il Portogallo
1995: l’Austria, la Finlandia e la Svezia
per il quinto allargamento del 2004 e del 2007: Cipro, l’Estonia, l’Ungheria, la Lettonia, la Lituania, Malta, la Polonia, la Repubblica ceca, la Slovacchia, la Slovenia, la Bulgaria e la Romania.
L’ex-Repubblica yugoslava di Macedonia, la Croazia e la Turchia hanno lo status di paesi candidati. I negoziati di adesione con la Croazia e la Turchia sono stati avviati il 3 ottobre 2005.

I paesi dei Balcani occidentali impegnati nel processo di stabilizzazione e di associazione hanno lo status di candidati potenziali. Oltre all’ex-Repubblica di Macedonia e alla Croazia, che sono paesi candidati, si tratta di Albania, Bosnia Erzegovina, Montenegro e Serbia, compreso Kosovo, come definito dalla risoluzione n. 1244 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite.

di Massimo Belsito

Visita la sua tesi » Istituzioni e rappresentanza. I sistemi elettorali per il Parlamento Europeo.