Skip to content

Definizione di Debito mezzanino

Il debito mezzanino, o mezzanine finance, porta questo nome poiché si trova in una posizione intermedia in termini di rischio e conseguentemente di costo fra il capitale di debito (debito senior) e il capitale di rischio (equity).

Il debito mezzanino è subordinato al debito senior:
in sede di rimborso delle quote di capitale;
in sede di liquidazione (se l'emittente è insolvente).
Le due componenti del debito mezzanino:
debito subordinato: prestito (tasso fisso o indicizzato);
equity kicker: per poter beneficiare di eventuali apprezzamenti (warrant, opzioni call, ecc.).
Entrambe le componenti del debito mezzanino possono essere racchiuse nel medesimo strumento, come nel caso delle azioni privilegiate e delle obbligazioni convertibili.

I vantaggi del mezzanine finance (o debito mezzanino)
Nelle operazioni di MBO e LBO, consente di diversificare le fonti di finanziamento (azioni, debito senior, debito subordinato);
sfruttare un grace period, in cui non vi è il rimborso del capitale;
emettere debito (mezzanino) anche in seguito all'operazione di buy out, quando non è possibile emettere debito senior.

Mezzanine finance e vantaggi per gli azionisti.
Consente di incrementare il grado di leva finanziaria, senza intaccare il livello di rischio finanziario. Il mezzanine finance permette di incrementare l'indebitamento anche quando ci sono già debiti senior per un ammontare elevato.

Il mezzanine finance genera vantaggi anche per i creditori senior.
La posizione dei creditori senior migliora, quando il mezzanine finance viene utilizzato per effettuare un nuovo investimento.
Nel caso in cui, il debito mezzanino venga utilizzato per sostituire parte del capitale proprio, i creditori senior mantengono inalterata la propria posizione.

Vantaggi per i debitori junior:
diversificazione delle fonti di finanziamento;
opportunità di investire nel capitale di rischio delle imprese tramite l'equity kicker;
garanzia di un rendimento certo.

di Pasquale Fabozzi

Visita la sua tesi » Rimborso Iva settore sanità