Skip to content

Definizione di RSS (Really Simple Syndacation o Rich Site Summary)

Uno dei più popolari formati per l’esportazione di contenuti web: permette di distribuire con grande facilità i contenuti di un sito e presentarli sotto altre forme.
Questo formato fu lanciato per la prima volta da Netscape che lo utilizzò per pubblicare una serie di link e notizie utili alla comunità. Il suo grande successo lo portò ad essere adottato progressivamente dalla comunità dei blogger, permettendo l’esportazione dei post. In questo modo, oggi il formato RSS è diventato lo standard de facto per l’esportazione dei contenuti web.
Tramite il linguaggio RSS, gli utenti hanno la possibilità di essere rapidamente e automaticamente aggiornati ogni volta che vengono pubblicati nuovi contenuti sui propri siti preferiti, invece di dover consultare periodicamente i siti stessi. È necessario semplicemente che gli utenti dispongano di una connessione Internet, di un apposito programma capace di interpretare il formato, l’RSS reader o news feeder, e che inseriscano all’interno di questo programma opportuni feed, ovvero le URL dei siti di cui si vogliono conoscere gli aggiornamenti. Tipicamente le notifiche degli aggiornamenti pubblicati non contengono tutto il testo dell’articolo ma solo un abstract, ciccando sul quale l’utente viene reindirizzato sulla pagina web in cui è contenuto tutto l’articolo.

di Jessica Sartori

Visita la sua tesi » Collaborazione e ICT in sanità: analisi delle potenzialità del Web 2.0 e definizione di un modello per la collaborazione multidisciplinare tra professionisti e pazienti affetti da neuropatie croniche