Skip to content

Definizione di Adi (Assistenza Domiciliare Integrata)

Consiste nell'erogazione di prestazioni a carattere socio-sanitario e assistenziale, in coordinazione con i servizi e le reti sociali presenti sul territorio. E' una forma di assistenza innovativa, il cui obiettivo è quello di soddisfare le esigenze di determinate categorie di utenti, che per un certo periodo di tempo, a causa di particolari condizioni di salute o di disagio, necessitano di assistenza continuativa (es. malati di Aids, malati terminali, portatori di handicap, anziani, minori).
Tale servizio permette all'utente una qualità di vita migliore, in quanto gli consente di rimanere nell'ambito della propria abitazione, evitando così forme di istituzionalizzazione e di emargianzione sociale, con conseguenti oneri sia per l'utente, sia i per i suoi familiari. I costi economici di questo servizio sono a carico del Ssn; l'organo competente per l'espletamento delle prestazioni previste nell'ambito dell'Asi, è il distretto dell'Ausl competente per ciascun territorio, che può essere affancato da organizzazioni del terzo settore.

di Lina Daniela Bevacqua

Visita la sua tesi » Bullismo: ricerche e strategie d'intervento