Skip to content

Definizione di Blog (o Web-log)

Veri e propri diari in Rete nati nel 1997 in Usa e dal 2001 diffusi anche in Italia. La struttura è costituita, solitamente, da un programma di pubblicazione guidata (Wordpress o Blogger) che consente di creare automaticamente una pagina web, anche senza conoscere necessariamente il linguaggio HTML. In questo modo è semplice per chiunque aprire un proprio blog, il quale può ospitare articoli, foto e video sui temi che gli stanno più a cuore. Caratteristica principale dei blog è che per ogni articolo è prevista la possibilità di lasciare un commento visibile a tutti da parte di qualsiasi utente: in questo modo si sviluppa una discussione tra utenti intorno all’argomento postato in origine. Un blog è formato da diverse sezioni: i post, i commenti, le categorie di argomenti trattati, gli ultimi argomenti trattati, gli ultimi commenti postati, il blogroll con i link esterni di interesse per l’autore, gli archivi.
Solitamente il tono dei post è informale e i messaggi si caratterizzano per brevità e con la presenza di fonti e link. Il fenomeno, nato dalla volontà dei singoli utenti di scrivere liberamente dei propri interessi e di confrontarsi con i commenti altrui, è stato notato anche dall’ambiente business e ormai tutte le aziende più attive online ne hanno uno con lo scopo di interloquire in maniera più informale e diretta con i propri clienti.

di Simone Strozzi

Visita la sua tesi » Musei online. Gli strumenti 2.0 al servizio del dibattito culturale