Skip to content

Definizione di FED (Fractional Effective Dose)

[Definizione tratta dalla norma ISO 13571, ambito sicurezza antincendio in gallerie stradali e ferroviarie]

Rapporto della dose di esposizione a un asfissiante tossico per la dose di esposizione a un asfissiante che ci si aspetta produca un effetto specifico in un soggetto esposto di media suscettibilità.

Le dosi effettive frazionarie (FED) sono determinate per ogni asfissiante per incrementi discreti di tempo. Il tempo al quale la loro somma arriva ad un preciso valore rappresenta il tempo disponibile per la fuga in caso di incendio.
Nel caso di gas asfissianti, la dose effettiva frazionaria tiene conto del fatto che la pericolosità di queste sostanze dipende sia dalla concentrazione, sia dal tempo di esposizione.

Il valore di questa dose è dato dalla formula generale riportata in normativa ISO 13571: XFED = ∑i ∑ j (Ci,j/Cii) x tj
Compaiono i seguenti valori:
1) Ci è la concentrazione media, espressa in micro-litri per litro, di un gas asfissiante in un preciso intervallo di tempo.
2) Δt è il ben preciso intervallo di tempo.
3) (C x t) è la specifica dose di esposizione, espressa in minuti per microlitri per litro, che può impedire la fuga sicura degli occupanti.

Calore:
Anche per il calore viene calcolato l’indice FID, valutato in considerazione del fatto che brevi esposizioni a quantità maggiori di calore provocano generalmente effetti maggiori che lunghe esposizioni a livelli di calore minori.

Il tempo per abituarsi al dolore dovuto al calore radiante, sebbene non necessariamente impedisca la fuga degli occupanti, può avere effetti sul comportamento e quindi sul tempo richiesto per la fuga. La normativa permette dunque di calcolare anche il tempo necessario per abituarsi al dolore del calore radiante.
La stessa cosa anche per il dolore dovuto al calore convettivo, cioè calore accumulato nei minuti e percepito dopo in funzione della pesantezza con cui un occupante è vestito e la natura del vestito.

Anche per l'indicatore FID relativo al calore il raggiungimento del valore unitario indica la perdita di conoscenza per le persone e quindi l'incapacità di proseguire nel processo di evacuazione.

di Alice Quaglia

Visita la sua tesi » Analisi degli effetti di un incendio in galleria tramite l'utilizzazione di un software specifico