Skip to content

Definizione di CMC (Computer Mediated Communication)

Letteralmente “comunicazione mediata dal computer”, la CMC è un ambito di ricerca che studia le caratteristiche e implicazioni peculiari delle tecnologie informatiche e di telecomunicazione sulla comunicazione umana. Secondo tale disciplina, i processi comunicativi che avvengono attraverso la mediazione del computer sono riformulati nella sostanza rispetto agli elementi che costituiscono l’interazione espressiva fra i due o più partecipanti allo scambio comunicativo: spazialità, temporalità, costruzione dell’identità, ruoli e modalità comunicative. La CMC studia le diverse tipologie di comunicazione scritta e orale, uno-a-uno, uno-a-molti, molti-a-molti, nelle diverse modalità asincrone e sincrone, e nelle componenti testuali, verbali, paraverbali e prossemiche, tutte veicolate da media digitali caratterizzati da specifici fattori distintivi: codifica digitale, interattività, ipertestualità, multimedialità.

di Marco Bernaus

Visita la sua tesi » Comunità di Apprendimento nel Web 2.0