Genesi

Autore: Francesco Alberoni

Edizione: 1989

Corso di laurea: Scienze sociologiche

recensione di Touraine, A., L'Indice 1990, n. 6

Sono sempre esistite due facce della sociologia, dal momento che, se la società fa l'uomo, l'uomo fa la società. Sostenere che il sistema e l'attore sono, come diceva Gurvitch, prospettici, è un'espressione troppo vaga. È meglio separare i due movimenti, più opposti che complementari. Da una parte i nostri comportamenti denotano la posizione che occupiamo in un determinato sistema: crediamo di fare delle scelte personali, e anche quando scegliamo il nome di nostro figlio siamo mossi da forze deterministiche ben più rigorose di quanto non ci appaiano. Siamo persuasi di amare una bibita o un abito, e la nostra scelta non riflette altro che la nostra ascesa o la nostra caduta sociale o, ancora più semplicemente, la notra posizione sulla scala dei redditi o dell'educazione. D'altra parte quella che chiamiamo società non cade dal cielo, e i valori, le norme e persino le forme materiali di organizzazione, come la pianta delle città, sono assai più fragili e mutevoli di quanto noi pensiamo quando, nella nostra vita quotidiana, ci scontriamo con le sanzioni che ne assicurano la sopravvivenza.

Condizioni: Discrete

Prezzo: 11,00 €

Note: Alcune pagine sottolineate a matita o con evidenziatore

Contatta il proprietario del libro »

Torna Indietro »

Ricerca »

Vendi i tuoi libri »