Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Mussolini parla ai direttori dei quotidiani

10 ottobre 1928

Mussolini tiene un discorso ai direttori dei quotidiani. In tale occasione il capo del Governo delinea i compiti che dovranno svolgere i giornalisti nell'esercizio della loro "missione". Alcune affermazioni sono significative: «La stampa più libera del mondo intero è la stampa italiana». Questa «serve soltanto una causa e un regime», non è agli ordini di «gruppi plutocratici, di partiti e di individui» e non si è ridotta «al compito gramo della compravendita di notizie eccitanti». In pratica, la funzione dei giornali è quella di servire lo Stato, evitando ciò che è nocivo e facendo solo ciò che è utile. Tutti gli strumenti giornalistici devono servire il regime «illustrandone l'opera quotidiana, creando e mantenendo un ambiente di consenso intorno a quest'opera». Mussolini prosegue poi il suo discorso condannando aspramente la cronaca nera e limitando la possibilità di aprire dibattiti sugli argomenti più rilevanti.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La tragedia del Vajont
  Evento successivo

La prima Tribuna elettorale in TV