Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Heyns assassinato

5 novembre 1994

Johan Heyns, un importante teologo Afrikaner e membro della più grande chiesa Afrikaner, la N.G.K. (Nederduitse Gereformeerde Kerk), viene assassinato a Pretoria nella sua casa mentre gioca con i nipotini. Heyns era l'uomo chiave nella svolta della comunità Afrikaner contro l'apartheid. La chiesa infatti aveva da sempre appoggiato la segregazione razziale, ma ora aveva cambiato idea ed anzi la condannava. Visto che il popolo Afrikaner è molto religioso ed attaccato alla chiesa, la svolta della N.G. ha contribuito non poco al cambiamento di mentalità degli Afrikaner. Per questo motivo Heyns è divenuto uno dei personaggi più odiati negli ambienti della destra estrema, perché considerato un traditore.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La convenzione per la salvaguardia dei diritti dell'uomo
  Evento successivo

Annunciata la consacrazione sperimentale della relatività