Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Accoltellato allo stadio il vicequestore di Brescia

20 novembre 1994

A Brescia si disputa la partita di calcio Brescia-Roma. Il vicequestore di Brescia viene accoltellato all'addome (rischiando di morire) da un tifoso romanista durante gli incidenti scoppiati prima della partita e protrattisi lungo tutto il suo svolgimento. Come emergerà qualche anno dopo dalle sentenze giudiziarie a carico dei processati, gli incidenti sono stati preparati a tavolino da tempo da organizzazioni di estrema destra come Movimento Politico e Opposta Fazione. Gli incidenti devono costituire un'azione dimostrativa e insieme punitiva nei confronti della polizia italiana, e non sono indirizzati contro i tifosi bresciani: viene scelta Brescia perché il suo stadio è particolarmente vecchio e privo di strutture di sicurezza adeguate, il che consente a chi vuole provocare disordini di agire in piena libertà.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Parte Lascia o raddoppia
  Evento successivo

Il primo Bloody Sunday