Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Il primo governo Mussolini

30 ottobre 1922

Mussolini sale al Quirinale per sottoporre al re Vittorio Emanuele III la lista dei ministri del suo primo governo. Oltre a Mussolini stesso, che si prende anche l'interim degli Interni e degli Esteri, vi figurano tre fascisti (A. Oviglio alla Giustizia, A. De Stefani alle Finanze, G. Giuriati alle Terre Liberate), due popolari (V. Tangorra al Tesoro e S. Cavazzoni al Lavoro e Previdenza sociale), due militari (A. Diaz alla Guerra e P. Thaon di Revel alla Marina), due democratici (G. Carnazza ai Lavori pubblici e T. Rossi all'Industria e Commercio), un nazionalista (L. Federzoni alle Colonie), un demosociale (G. A. Colonna di Cesarò alle Poste), un liberale (G. De Capitani d'Arzago all'Agricoltura) e un indipendente, poi fascista (G. Gentile all'Istruzione).

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La Convenzione di Costantinopoli sul Canale di Suez
  Evento successivo

Martin Lutero affigge le 95 tesi