Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28

Offensiva delle forze speciali serbe in Kosovo

28 febbraio 1998

Le forze speciali della polizia serba lanciano un'offensiva con mezzi pesanti contro numerosi villaggi della Drenica, nel centro del Kosovo. L'offensiva produce un duplice effetto. Da una parte, le potenze occidentali reagiscono rapidamente: il Gruppo di contatto (Germania, Francia, Italia , Usa, e Russia) dà a Milosevic dieci giorni di tempo per ritirare le forze speciali e impegnarsi a intraprendere negoziati con i leader albanesi locali, sotto pena di sanzioni e, poco più tardi, la Nato comincia a studiare le varianti di un possibile intervento militare. D'altra parte, la forza dell'Uck cresce molto rapidamente: aumentano i suoi mezzi finanziari grazie alla solidarietà della diaspora, affluiscono volontari dall'esterno e dalla popolazione locale, si organizza una rete di rifornimento di armi e si estende il territorio controllato dai ribelli. In queste condizioni, la comunità internazionale affretta i suoi sforzi per avviare un processo negoziale.

Altri eventi in data 28 febbraio

1922
1925
1933
1947
1953
1956
1963
1968
1971
1974
1974
1974
1975
1975
1978
1980
1984
1985
1986
1986
1987
1988
1988
1990
1990
1990
1992
1994
1996
1996
1996
1997
2001

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La Dichiarazione di Tokyo
  Evento successivo

1968: iniziano gli scontri di piazza