Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Lo scandalo Montesi

11 aprile 1953

Il cadavere di Wilma Montesi viene rinvenuto sul lido di Ostia. Dopo una prima inchiesta che attribuisce la morte della giovane ad un banale malessere, emergerà che la Montesi è deceduta durante un'orgia a cui ha partecipato anche uno dei figli di Attilio Piccioni, uno dei maggiori esponenti della DC. Il processo che ne segue amplificherà l'attenzione dell'opinione pubblica in un crescendo di colpi di scena che porteranno il capo della polizia a dimettersi e comprometteranno definitivamente Piccioni stesso. La campagna-stampa moralizzatrice scatenata dalla sinistra verrà bloccata da Mario Scelba che, sguinzagliando la polizia, riuscirà a trovare le prove che uno dei più implacabili accusatori comunisti ama assistere alle esibizioni erotiche della anziana moglie con dei giovani. Questa serie di squallide vicende evidenzia come anche lo scandalo è ormai divenuto arma di ricatto politico e come la commistione tra pubblico e privato si sia definitivamente consumata.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

L'Iri partorisce Mediobanca
  Evento successivo

Muore Roosevelt