Skip to content

Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Lavoro: la fine dell'avviamento numerico

23 luglio 1991

Una nuova legge, recante "Norma in materia di cassa integrazione, mobilità, trattamenti di disoccupazione, attuazione di direttive della Comunità europea, avviamento al lavoro ed altre disposizioni in materia di mercato del lavoro", decreta il tramonto definitivo dell'avviamento numerico e interviene su numerosi aspetti del mercato del lavoro, in primo luogo sul meccanismo della mobilità, disponendo il passaggio dal regime di mobilità intra-aziendale da posto a posto, ad un regime di mobilità extra-aziendale da posto a mercato del lavoro.

Tesi correlate:

  • Il reinserimento lavorativo dei soggetti in stato di disagio sociale
    di Enrico Comunelli
  • I licenziamenti invalidi ed i regimi sanzionatori
    di Rossella Seragnoli
  • Politiche attive per il lavoro: l'esperienza del lavoro interinale
    di Letizia Iori
  • Il diritto al lavoro nell'esperienza più recente
    di Paola Frontani
  • Interpretazione e qualificazione del contratto di lavoro. Il problema del rapporto di lavoro sportivo
    di Matteo Losco
  • L'introduzione del lavoro interinale in Italia. La sfida della flessibilità: problemi e prospettive
    di Mauro Bardelli
  • Il contratto di formazione lavoro
    di Iuri Bifaro
Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La rivolta di Reggio Calabria sfocia nel sangue
  Evento successivo

Cgil, Cisl e Uil creano la federazione Unitaria