Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Le direttive per avviare gli ebrei al lavoro forzato

12 maggio 1942

Il sottosegretario di Stato Buffarini-Guidi impartisce le seguenti direttive: 1°) Tutti gli ebrei, anche se discriminati, di età tra 18 e i 55 anni compresi, devono denunciare al prefetto della provincia nella quale si trovano, alla data da questo fissata, le proprie generalità, l'età, le condizioni fisiche e familiari, le proprie capacità lavorative, le loro occupazioni e residenza abituale; 2°) sulla scorta di tali dati, opportunamente controllati e integrati coi mezzi a disposizione dei prefetti stessi, saranno compilati gli elenchi degli ebrei precettati e predisposti i piani di mobilitazione degli ebrei da avviare al lavoro".

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Il primo intervento sul trattamento giudiziario dei minori
  Evento successivo

La legge delle guarentigie