Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Mosca riprende il controllo dell'Azerbaigian

18 giugno 1993

Sostenendo l'irredentismo degli armeni del Karabakh, che ottengono grazie agli aiuti militari russi tra il 1992 e il 1993 schiaccianti vittorie contro le forze azere, Mosca riesce a colpire a morte la già fragile credibilità politica e militare della leadership del presidente dell'Azerbaigian Elcibey, che viene destituito dal potere in seguito ad un colpo di stato organizzato dal Colonnello Suret Huseynov, e costretto ad abbandonare Baku. Prenderà il suo posto un vecchio brezneviano, Gejdar Alijev, già capo del Kgb e poi del Partito comunista in Azerbaigian, membro per undici anni del Politburo del Pcus e vice-premier del governo sovietico.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Il Consiglio Europeo si riunisce ad Amsterdam
  Evento successivo

Nasce Omnitel