Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Richiesto ai prefetti l'elenco degli ebrei da internare

4 giugno 1940

A soli sei giorni dall'inizio delle ostilità, il Ministero dell'Interno (Direzione Generale di P.S.) telegrafa a tutti i prefetti per conoscere l'elenco nominativo degli ebrei residenti nelle loro circoscrizioni che, sospettati di attività antipatriottica o propaganda disfattista, siano passibili di internamento in apposite località o in veri e propri campi di internamento (che con quelli tedeschi fortunatamente hanno in comune solo il nome) nell'entroterra centromeridionale. L'internamento, introdotto nel 1938, è disposto, senza possibilità di appello, dagli organi centrali del Ministero dell'Interno, e consiste in una misura preventiva di pubblica sicurezza nei confronti dei «sovversivi» e, a partire dal 1940, anche degli ebrei stranieri e italiani.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Scompare Giovanni XXIII
  Evento successivo

Marshall annuncia il suo piano