Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Dirottato il volo Atene-Roma

14 giugno 1985

Due membri di Hezbollah prendono il controllo del volo TWA 847 poco dopo il suo decollo da Atene verso Roma, con a bordo 145 passeggeri e 8 membri dell'equipaggio. Il riscatto, fra le altre cose, comprende il rilascio di più di 700 sciiti prigionieri nelle carceri israeliane.
I terroristi uccidono un autista della marina statunitense per provare la serietà delle loro intenzioni e fanno volare l'aeromobile fra Beirut e Algeri incessantemente per settimane.
La maggior parte degli ostaggi verrà rilasciata, ma 40 di essi, selezionati in base ai cognomi dall'assonanza ebraica, verranno portati nei nascondigli degli Hezbollah e trattenuti in ostaggio mentre i negoziati continuano a fallire. Ci vorrà l'intervento del presidente Assad di Siria per far rilasciare gli ultimi ostaggi. E il risultato che ne conseguirà è la liberazione di circa 30 prigionieri sciiti.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Al lavoro settemila censori di guerra
  Evento successivo

Inter-Genoa: crolla la tribuna durante la partita-scudetto