Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Stresemann decide la fine della resistenza passiva nella Ruhr

26 settembre 1923

Il cancelliere tedesco Stresemann decide la fine della resistenza passiva nella Ruhr, ritenendo che sia l'unica via d'uscita per sollevare il governo del Reich dal sostenimento economico di milioni di abitanti renani. La decisione del cancelliere provoca inevitabilmente, da parte sia della sinistra che della destra, un vero e proprio tumulto al Reichstag.
Stresemann sospende sette articoli costitutivi della Repubblica, dichiara lo stato d'emergenza e dà consistenti poteri al ministro della Difesa e al comandante della Reichswehr: la Germania sostanzialmente torna ad essere una dittatura militare.

Altri eventi in data 26 settembre

1644
1914
1935
1940
1943
1946
1947
1947
1950
1956
1966
1972
1973
1975
1976
1990
1990
1990
1991
1996
1996
1996
1997
1997
1999
1999

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Muore Flash Gordon, sopravvive Topolino
  Evento successivo

Firmato a Berlino il Patto Tripartito