Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Clare Boothe Luce dà le dimissioni

19 novembre 1956

Clare Boothe Luce dà le sue dimissioni dalla carica di ambasciatore degli Stati Uniti a Roma. Nei primi anni del suo mandato si è dimostrata molto dura e critica verso gli italiani, ai quali ha voluto imporre la sua accesa passione anticomunista, che non ha naturalmente trovato seguito nelle nostre industrie con forte presenza comunista. Col tempo è diventata più morbida nei suoi giudizi, e la sua azione è stata molto utile nel risolvere problemi drammatici, data la sua amicizia e l'ascendente che ha su Eisenhower. La sua partenza sarà descritta dalla stampa italiana come un momento di commiato triste e nostalgico.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Le sanzioni: una nuova fase della storia d'Italia
  Evento successivo

La Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia