Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

La fucilazione dei fratelli Cervi

28 dicembre 1943

I fratelli Cervi, membri dell'omonima banda partigiana, arrestati nei giorni precedenti insieme al padre Alcide e a Quarto Camurri, vengono fucilati al poligono di tiro di Reggio Emilia, in risposta all'assassinio da parte di bande partigiane del segretario comunale di Bagnolo in Piano, comune vicino a Reggio. La famiglia Cervi rappresenterà nel dopoguerra il simbolo delle sofferenze causate dal conflitto, della lotta contadina, dei valori della società rurale dell'epoca, martoriata dalla guerra e del sacrificio dei partigiani, di cui i sette fratelli diventeranno presto l'emblema.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Attentati suicidi a Fiumicino e a Vienna
  Evento successivo

Il diritto d'autore riconosciuto anche per il software