Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Rsi: sempre più severo il controllo sull'informazione

12 gennaio 1944

Il ministro della Cultura Popolare della Repubblica Sociale Italiana, Fernando Mezzasoma, convoca una riunione dei direttori dei giornali, ai quali spiega con parole esplicite che «per deludere la eventuale aspettativa di qualche debolezza per la più utopistica delle libertà, la libertà di discussione» è sua intenzione «svolgere un sempre più severo controllo sugli organi di informazione. Permane infatti la necessità da parte di tutti i giornalisti, direttori, redattori e collaboratori, della massima disciplina». Egli insiste sul dovere dei giornalisti di creare un'atmosfera di fiducia nel governo e di lavorare in modo serio e obiettivo. Tra gli argomenti principali che la stampa deve trattare, ci sono: il perdurare della guerra, gli orrori dei bombardamenti nemici e dell'invasione del territorio nazionale, la socializzazione e gli attacchi contro il mercato nero.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La Francia occupa la Ruhr
  Evento successivo

Il concilio di Troyes riconosce l'Ordine del Tempio