Skip to content

Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Le Brigate Rosse rapiscono un dirigente Sit-Siemens

3 marzo 1972

Le Brigate rosse danno l'avvio a Milano ad una nuova fase della loro lotta al sistema: quella dei sequestri di persona e dei "processi proletari".
Sono da poco passate le 19 quando un commando di tre o quattro persone aspetta che Idalgo Macchiarini, direttore dello stabilimento Sit-Siemens, raggiunga la sua auto parcheggiata in Via Mosè Bianchi per fare ritorno a casa: lo aggredisce, lo pesta selvaggiamente, lo carica su un furgone grigio rubato pochi giorni prima alla Edil Rama di Via Nievo 37, lo trasporta nella periferica Via Pizzoni, lo fotografa piedi legati, ammanettato, con una pistola puntata alla tempia e un cartello appeso al collo, infine lo abbandona.
Sul cartello, con la stella a cinque punte, la seguente scritta: «Brigate rosse. Mordi e fuggi. Niente resterà impunito. Colpiscine uno per educarne cento. Tutto il potere al popolo armato».

Tesi correlate:

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Eugenio Pacelli diventa Papa Pio XII
  Evento successivo

Carlo Alberto promulga lo Statuto Albertino