Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Mani pulite: si cerca una via d'uscita

5 marzo 1993

Il governo dell'onorevole Amato approva un decreto legge che prevede: la depenalizzazione del delitto di illlecito finanziamento dei partiti con la trasformazione dello stesso in illecito amministrativo; la sostituzione della pena detentiva con un'ammenda pari al triplo della somma ottenuta illegalmente; il divieto imposto ai colpevoli di ricoprire per un certo numero di anni cariche pubbliche o rappresentanza d'imprese.
Dal tentativo governativo si evince la volontà di trovare una soluzione complessiva e rapida ad una forma illecita, non occasionale ma sistematica, che richiede un lavoro di anni da parte di organi giudiziari già lenti di per sé con lo spettro incombente della prescrizione dei reati da un lato e la possibilità di essere ragggiunti da un'informazione di garanzia in ogni momento dall'altro. La reazione suscitata dal decreto è molto aspra e il presidente Scalfaro si rifiuterà di firmarlo.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Carlo Alberto promulga lo Statuto Albertino
  Evento successivo

Khartoum: attacco all'Ambasciata Saudita