Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

La Nato bombarda l'ambasciata cinese in Jugoslavia

7 maggio 1999

Durante le operazioni militari per il Kosovo, la Nato bombarda l'ambasciata cinese in Jugoslavia. L'episodio fa emergere nuovamente l'ampiezza delle incomprensioni reciproche tra gli Stati Uniti e la Cina. I vertici e la popolazione cinese non credono che il bombardamento sia stato un incidente, a causa dell'alta tecnologia di cui i sistemi militari americani sono dotati e data la propaganda statunitense attuata attraverso il cinema che mostra l'immagine di un paese perfetto, immune dal commettere errori. Gli Stati Uniti, dall'altra parte, non concepiscono che la Cina non creda all'incidente ed è convinta che le manifestazioni di piazza contro tale avvenimento siano il risultato di una forte propaganda del regime comunista.
Nello stesso giorno sono stati colpiti l'ospedale civile e il mercato a Nis, con un bilancio di 20 morti.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La Lazio in Borsa
  Evento successivo

Il Genoa vince il primo campionato di calcio