Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Al lavoro settemila censori di guerra

13 giugno 1940

Tre giorni dopo l'ingresso in guerra dell'Italia, alcune migliaia di uomini vengono chiamate ad assolvere un compito di grande responsabilità: prendere conoscenza del contenuto della corrispondenza postale e procedere alla soppressione, totale o parziale, delle comunicazioni che possono recare pregiudizio alla difesa dello Stato.
Sono in settemila, tra i quali più di mille civili: impiegati, insegnanti, avvocati e magistrati. Nasce una nuova figura, quella del Censore di guerra.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Boris Eltsin eletto Presidente della Russia
  Evento successivo

Benelux, Francia e Germania firmano l'Accordo di Schengen