Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Il governo malese impone controlli sui deflussi di capitali

1 settembre 1998

Il governo malese impone un'ampia serie di controlli amministrativi sui cambi e sui deflussi di capitali per cercare di contenere la speculazione e i deflussi di capitali che avvengono nel mercato offshore del ringgit, i cui tassi di interesse, in seguito allo scoppio della crisi russa, sono nuovamente aumentati rispetto a quelli interni.
In questo modo le autorità cercano di aumentare l'indipendenza monetaria ed isolare l'economia dal nuovo deterioramento della fiducia degli operatori sui mercati finanziari mondiali, senza dover ricorrere all'innalzamento dei tassi di interesse interni, che stroncherebbe sul nascere la ripresa dell'attività economica e del sistema bancario, già così duramente provati dalla crisi asiatica iniziata l'anno precedente.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Statuto speciale per il Trentino - Alto Adige
  Evento successivo

Il Dipartimento della Difesa crea Arpanet