Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Riforma agraria in Perù

24 giugno 1969

Il governo peruviano del Generale Velasco annuncia la promulgazione del decreto sulla riforma agraria in virtù del quale tutte le proprietà terriere di estensione superiore ai 150 ettari, per la regione costiera, ed ai 35 ettari, per le zone andine, saranno espropriate.
I proprietari saranno compensati con titoli di stato a lunga durata pagabili in 30 anni: un periodo di tempo sufficientemente vasto perché l'inflazione ne riduca largamente il valore.
I terreni confiscati saranno ceduti in proprietà, in vario modo, alle famiglie coltivatrici dirette, nelle zone dell'altipiano, e, nella zona costiera, a cooperative di agricoltori da costituirsi nel più breve tempo possibile, sotto il controllo delle strutture statali.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Nasce Finsider
  Evento successivo

Scoppia la Guerra di Corea