Skip to content

Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Istituito il currency board bulgaro

1 luglio 1997

Il dipartimento della Banca Centrale Bulgara (BNB) che si occupa delle emissioni viene trasformato in un currency board. Il dipartimento che si occupa della vigilanza del sistema bancario, invece, rimane e si incarica di agire come prestatore di ultima istanza, in caso di instabilità sistemica, compatibilmente con il mantenimento da parte della Banca Centrale di un volume di riserve pari al 100% della base monetaria.
Alla BNB, a differenza del caso argentino e del caso lituano, con l'istituzione di un currency board, non è permessa l'effettuazione di operazioni di mercato aperto.
L'istituzione del currency board bulgaro è caratterizzata da un notevole successo iniziale. Infatti, a partire dal luglio 1997 si registrerà un consistente incremento delle riserve internazionali della BNB, che raggiungeranno il valore di 4 miliardi di marchi nell'ottobre 1997. A partire dallo stesso mese, inoltre, il tasso ufficiale di interesse della BNB scenderà costantemente, passando dal 17,6% mensile dell'aprile 1997 al 5,12% mensile della metà di ottobre.

Tesi correlate:

  • Currency Boards e politiche di stabilizzazione in America Latina e in Europa Orientale
    di Mirko Cardinale

Altri eventi in data 1 luglio

1867
1901
1920
1926
1930
1934
1937
1940
1944
1947
1948
1949
1949
1958
1962
1963
1968
1972
1976
1985
1985
1987
1990
1992
1994
Parte Genertel (1 tesi)
1994
1997
1997
1998
1998
2002

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Approvata la legge per il suffragio universale maschile
  Evento successivo

Presentata la Nuova Cinquecento