Skip to content

Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Mussolini annuncia l'obbiettivo Quota Novanta

18 agosto 1926

Mussolini si decide per una rivalutazione della lira che, in un famoso discorso tenuto a Pesaro, vuole fissare a "Quota Novanta" (90 lire per sterlina), che è quasi il livello di cambio esistente subito dopo la marcia su Roma.
Questa decisione di Mussolini è da più parti considerata sorprendente: il cambio della lira viaggia a quota 153 circa, ma anche prima della svalutazione estiva stava attorno a 120, quota a cui Volpi ha cercato di stabilizzarlo.
Considerazioni di prestigio interno ed internazionale hanno certo spinto Mussolini alla sua decisione, come pure la paura di alienarsi il sostegno delle classi medie particolarmente colpite dall'inflazione e la preoccupazione di rendere meno cara l'importazione di materie prime.

Tesi correlate:

  • Il sistema bancario durante la Grande Crisi del 1929
    di Giuseppe Matarese
  • L'evoluzione del debito pubblico italiano dalla fine della prima guerra mondiale al consolidamento del 1926 ed i suoi effetti macroeconomici e redistributivi
    di Pier Paolo Nannoni
Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Varata la legge urbanistica
  Evento successivo

McDonald's arriva a quota 25.000