Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Manifestazione di protesta dei lavoratori del cinema

17 novembre 1945

15.000 lavoratori del cinema sfilano per le vie della capitale. Tra i manifestanti sono numerosi i volti noti del cinema, da Gino Cervi a Mario Camerini, da Alberto Lattuada a Vittorio De Sica, da Antonio Pietrangeli a Carlo Ninchi. Le uniche a mancare sono le grandi attrici, che hanno deciso l'astensione in blocco, unica eccezione quella di Carla Del Poggio.
La principale accusa rivolta al governo è quella di non voler aiutare il cinema italiano, e quindi una delle industrie nazionali, a rinascere, per aiutare, invece, il cinema straniero e soprattutto nordamericano a conquistare gran parte del mercato interno.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Sudafrica: annuncio sull'abolizione della segregazione razziale
  Evento successivo

Le sanzioni: una nuova fase della storia d'Italia