Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Lo Stock Exchange Alternative Trading System

19 novembre 1992

In Gran Bretagna si giunge ad una ulteriore riforma del sistema di negoziazione con l'introduzione, nell'ambito del Bolletin Board, della figura dell'unico specialist per i titoli meno liquidi: The Stock Exchange Alternative Trading System (SEATS). Tale figura si ispira a quella dello specialist della Borsa di New York, che ha il monopolio della negoziazione delle azioni su cui è registrato. È da notare come tale tipo di iniziativa si ponga in controtendenza rispetto all'orientamento prevalente negli altri secondi mercati europei, che si muovono, invece, verso l'adozione di un sistema di market making al fine di assicurare la liquidità dei titoli negoziati.
Per quanto riguarda la nuova figura del singolo specialist, ad essa sono estesi i vantaggi di natura fiscale e finanziaria per il rifinanziamento delle posizioni previsti per i market maker del SEAQ. Sono inoltre alleggeriti gli obblighi informativi sulle transazioni effettuate (risulta così chiaro il tentativo di cercare di contenere i costi degli intermediari). Vi è l'obbligo di mantenere quotazioni domanda e offerta dalle 8,30 alle 16,30 per un quantitativo minimo fissato in 500 azioni.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Le sanzioni: una nuova fase della storia d'Italia
  Evento successivo

La Convenzione internazionale sui diritti dell'infanzia