Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Fondato il Nationaldemokratische Partei Deutschlands

28 novembre 1964

A Hannover, Adolf von Thadden, Friedrich Thielen e Waldemar Schütz fondano il Nationaldemokratische Partei Deutschlands (NPD). Nel programma politico del Nationaldemokratische Partei Deutschlands emergono forti elementi razzisti e appelli alla difesa del suolo e dell'identità tedesca. Popolo e cultura sono i fondamenti necessari per la dignità degli uomini. Lo Stato deve assumere, quindi, il compito di difesa dei desideri degli uomini. I popoli sono i portatori della cultura, si distinguono attraverso la lingua, l'origine, le esperienze storiche, le religioni, la coscienza. Le società multiculturali sono, in realtà, società senza cultura: è necessario conservare la molteplicità e le differenze delle società. Di conseguenza la forma politica organizzativa del popolo è lo Stato Nazionale, nel quale il popolo coltiva il proprio valore, garantisce la sua sicurezza e le condizioni materiali e salvaguarda il suo futuro. La Germania è la terra dei tedeschi e quindi la patria del popolo tedesco. La conservazione della razza tedesca e la difesa di tutto ciò che appartiene ad essi sono gli obiettivi principali della NPD.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La seconda Crisi di Berlino
  Evento successivo

L'Onu sancisce la nascita dello Stato di Israele