Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Fermati Antonio Savino e Giovanna Legoratto

22 dicembre 1973

Una coppia viene scorta dai guardiani della Fiat Mirafiori mentre scrive a spray Brigate rosse sul muro di cinta della fabbrica. Arriva la polizia e ferma i due: Antonio Savino, 24 anni, da due iscritto al PCI, elettricista alla stessa Fiat e delegato sindacale della sezione meccanica, e la moglie Giovanna Legoratto, 25 anni, laureata in lettere a Milano. Sono le 22,30 e, condotti in Questura, i due eludono per parecchio tempo le domande prima di riferire gli indirizzi dei loro recapiti a Torino e a Borgomanero (Novara), consentendo sopraluoghi e la scoperta di materiale vario ritenuto sospetto: un manuale per il sabotaggio, un ciclostilato relativo al sequestro Amerio, una copia di "Potere Operaio" con un documento delle Bierre a tre anni dalla loro costituzione, foto di manifestazioni di piazza, di poliziotti e carabinieri in servizio, della sede del MSI, un opuscolo delle Brigate rosse, appunti di natura politica, documentazioni relative a posti di polizia, capireparto della Fiat, automobili di neofascisti.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

De Gaulle eletto Presidente della Repubblica Francese
  Evento successivo

Il Servizio Sanitario Nazionale