Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30 31

Il naufragio della petroliera Valdez

24 marzo 1989

Alle ore 12.04 la petroliera Exxon Valdez si arena nella baia di Prince William Sound in Alaska. 240 000 barili di greggio finiscono in mare e provocano uno dei più gravi inquinamenti della storia. I chilometri di costa contaminati sono 1 600. La nave ha urtato una scogliera che è chiaramente segnata sulle mappe.
La Exxon deve fronteggiare l'evento su due fronti: la crisi ecologica, da limitare e poi riparare; la crisi di immagine, per la gravità del fatto che mette in pericolo la reputazione della società e i rapporti con il pubblico.
Le immagini della televisione, che mostrano animali morenti, gruppi di ambientalisti che commentano, autorità e altre persone influenti sul luogo, fanno sorgere la domanda: «Dov'è la Exxon ?».

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

Via libera ai fondi di investimento italiani
  Evento successivo

Il Trattato di Roma