Skip to content

Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

La Convenzione di Strasburgo sul riciclaggio

8 novembre 1990

La Convenzione sul riciclaggio, l'identificazione, il sequestro e la confisca dei proventi di reato di Strasburgo è il frutto di un lungo processo di riflessione ed elaborazione partito ancora nella prima metà degli anni Ottanta. Il gruppo di lavoro che ha proceduto alla sua compilazione ha inteso fornire uno strumento che potesse compensare ed integrare le convenzioni esistenti, ragione che spiega la lunghezza e la complessità di questo documento, che si propone per molti aspetti di andar oltre le previsioni della Convezione ONU del 1988, ad esempio nell'estensione dei reati presupposto ad di là del mero traffico di stupefacenti. Essa rappresenta per la sua portata un evento chiave sulla scena internazionale, non essendo mai stato prima espresso in maniera così esplicita e forte in un documento vincolante per gli stati parte. Ma altrettanto significativa della novità di approccio è anche la questione giurisdizionale, in merito alla quale viene detto a chiare lettere che «sarà irrilevante che il reato presupposto sia soggetto alla giurisdizione penale della parte contraente», in modo da poter garantire la realizzazione di una efficace cooperazione giudiziaria internazionale.

Tesi correlate:

  • Considerazioni su: strumenti di pagamento in Internet e riciclaggio di capitali illeciti
    di Simona Mulinari
  • Rogatoria internazionale
    di Clelia Rendina
Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La Rivoluzione d'ottobre
  Evento successivo

La caduta del Muro di Berlino