Cronologia

Cerca nel database degli eventi: Ricerca libera | Cerca per anno

gennaio febbraio marzo aprile maggio giugno luglio agosto settembre ottobre novembre dicembre
01 02 03 04 05 06 07 08 09 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 25 26 27 28 29 30

Settimana lavorativa di 40 ore in Francia

21 giugno 1936

In Francia il Parlamento vota la legge del che istituisce la settimana lavorativa di 40 ore senza perdita salariale per operai e impiegati occupati negli stabilimenti industriali e commerciali. Il giorno precedente è stata promulgata la legge che concede ai lavoratori dipendenti due settimane di ferie retribuite. Come conseguenza, la durata teorica dell'anno di lavoro scende di colpo da 2.496 a 2.000 ore.
Secondo il decreto pilota della metalmeccanica sono disponibili per le imprese tre opzioni di applicazione delle 40 ore: 5 giorni di 8 ore ciascuno; 6 giorni di 6 ore e quaranta minuti; allocazione ineguale delle 40 ore sull'arco della settimana, a condizione che venga rispettato il riposo domenicale e sia garantita una mezza giornata libera la settimana. Il lavoro a turni è proibito, salvo nelle industrie a processo continuo.

Tra parentesi è indicato il numero di tesi correlate



Evento precedente

La stagione del bipolarismo
  Evento successivo

Patto Roma-Berlino sul Sudtirolo